QR code per la pagina originale

Arresto in diretta con Google Glass

Chris Barrett indossava i Google Glass quando ha assistito a una rissa con conseguente arresto: crede che gli occhiali cambieranno il citizen journalism.

,

I Google Glass «cambieranno per sempre il citizen journalism», ovvero quell’attività tramite cui gli utenti contribuiscono all’attività dei reporter professionisti, ad esempio durante determinati eventi di cronaca, catastrofi naturali e via dicendo. Sebbene non siano ancora disponibili al pubblico, ma solo ad alcuni fortunati developer, è già possibile vedere cosa potranno fare in tal senso: un documentarista ha infatti usato gli innovativi occhiali di Google per filmare un arresto.

Chris Barrett, documentarista e consulente di comunicazione, si trovava a Wildwood – sulla costa orientale degli Stati Uniti – quando ha assistito all’arresto di alcuni uomini. È riuscito a filmare silenziosamente tutto con i Google Glass, mentre se avesse avuto una fotocamera o una videocamera avrebbe probabilmente avuto qualche difficoltà.

Chris Barrett spiega su YouTube che «stasera ero in giro a testare i miei nuovi Google Glass a Wildwood in New Jersey. Ho camminato fino a dove ho visto formarsi una folla e la gente diceva che era in corso una rissa: con i miei Glass mi sono avvicinato all’azione e ho visto due persone combattere; sono riuscito a filmare il primo arresto con i Google Glass. Veramente cool! Questo video è la prova che Google Glass cambierà per sempre il giornalismo. Se Google Glass decollerà, ognuno potrà catturare ogni istante della vita… prime parole, i primi passi… ma anche scontri tra persone e disastri naturali».

Gli smart glasses di Mountain View permettono infatti di scattare fotografie o di registrare filmati semplicemente indirizzando lo sguardo verso la direzione desiderata. Trattasi della prima testimonianza di una cattura acquisita con il progetto innovativo di Google, che peraltro dimostra quanto sia facile creare un filmato con tale dispositivo.

I Google Glass saranno disponibili al pubblico entro i primi mesi del 2014, a un prezzo di vendita non ancora reso noto.