QR code per la pagina originale

Esploso un Samsung Galaxy S3: ragazza ferita

In Svizzera è esploso un Samsung Galaxy S3 dentro alla tasca dei jeans di una ragazza: ha riportato un'ustione di terzo grado. Samsung indaga sulla causa.

,

In passato alcuni possessori del Samsung Galaxy S3 avevano già avuto dei problemi col terminale, che in alcuni casi era anche andato in fiamme, ma un nuovo incidente avvenuto in Svizzera sembra essere finora il più pericoloso: un Galaxy S3 è esploso e la ragazza che lo possedeva è rimasta ferita.

La ragazza si chiama Fanny Schlatter e aveva lo smartphone dentro la tasca dei jeans quando lo stesso è improvvisamente esploso, provocando alla giovane una ustione di terzo grado. Non è ancora nota la causa per cui si sia verificato un incidente del genere, ma la divisione svizzera di Samsung ha già dichiarato di esser al lavoro per scoprire ciò che è successo. Probabilmente invierà comunque il dispositivo in Corea del Sud, patria di Samsung, per ulteriori indagini più approfondite.

La causa più comune per l’esplosione di un dispositivo elettronico è l’uso di una batteria non ufficiale, ma la diciottenne insiste di non aver mai cambiato quella originale trovata al momento dell’acquisto del telefono. Incredibile la fotografia che dimostra lo stato del Galaxy S3 esploso, che appare assolutamente irriconoscibile e carbonizzato.

Samsung Galaxy S3 esploso a una ragazza svizzera

Samsung Galaxy S3 esploso a una ragazza svizzera (immagine: Le Matin).

Purtroppo non è possibile fare niente per evitare che si possa verificare un incidente del genere. V’è da sottolineare che Samsung ha venduto oltre 20 milioni di Galaxy S3 e problemi del genere si sono verificati pochissime altre volte, dunque fortunatamente non si tratta di un problema comune.

Fonte: Le matin • Via: Android Beat • Immagine: Samsung • Notizie su: Samsung Galaxy S3 GT-i9300, ,