QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Note 3, previste quattro varianti

Il Samsung Galaxy Note 3 potrebbe arrivare in 4 diversi modelli, che si differenzierebbero per lo schermo e per la fotocamera integrata.

,

Secondo i media coreani, Samsung starebbe sviluppando ben quattro varianti del Samsung Galaxy Note 3, che si differenzierebbero per schermo e componenti della fotocamera. Il nuovo phablet Android dovrebbe esser presentato alla fine dell’estate, sebbene non sia ancora giunta alcuna conferma a riguardo.

Il modello top di gamma del Galaxy Note 3 dovrebbe esser distribuito in edizione limitata per via dei materiali di alta qualità integrati, e pare che avrà in dotazione una fotocamera con sensore da 13 megapixel e un display infrangibile di tipo AMOLED. La seconda variante manterrebbe lo stesso modulo della fotocamera ma avrebbe uno schermo classico AMOLED, non infrangibile.

Per la terza variante, Samsung avrebbe deciso di optare per un display LCD e non AMOLED, mentre per il quarto modello si passerebbe a una fotocamera da 8 megapixel e anche per tale release è previsto un pannello di tipo LCD. Probabile che quest’ultima variante vada a rappresentare il modello di phablet più accessibile, a livello di prezzo, tra tutti.

Non è la prima volta che si parla in Rete dell’arrivo di alcune versioni diverse del Galaxy Note 3. Possibile che il gruppo sudcoreano stia optando per una strategia del genere a causa di una possibile scarsa disponibilità delle componenti top di gamma, soprattutto dello schermo AMOLED infrangibile. Piuttosto che incorrere in possibili problemi di approvvigionamento di tale elemento, Samsung potrebbe davvero offrire ai consumatori diverse opzioni, così da soddisfare ogni esigenza. La mossa ricalcherebbe quanto fatto con il Galaxy S4, che è attualmente in vendita in due varianti, una con processore Qualcomm Snapdragon e una con l’Exynos 5 Octa.

Galleria di immagini: Samsung Galaxy Note 2