QR code per la pagina originale

Ulixes vince l’Imagine Cup

Quattro studenti vincono la competizione mondiale di Microsoft grazie a una potente guida turistica interattiva. L'ispirazione? Dan Brown.

,

Dopo aver superato le finali italiane sono sbarcati in Russia, dove la loro idea ha vinto nella sezione Windows 8 challenge. Marco, Alessio, Federico e Luca, quattro studenti di Catania e Roma hanno convinto la giuria di Imagine Cup con Ulixes, un’applicazione per tablet e smartphone che crea una guida interattiva capace di stimolare un turismo “immersivo”.

Ulixes ha superato una concorrenza fortissima, dato che la competizione per startup ideata da Microsoft era arrivata alla fase mondiale. Il progetto di Marco Rinaldi (a capo del team), Alessio Regalbuto, Federico Tomasi e Luca Leone si distingue per un concetto di guida turistica decisamente originale: Ulixes offre un itinerario turistico a tappe, ricche di contenuti, con la differenza che per procedere bisogna risolvere degli enigmi. In questo modo l’applicazione fonde la geo-mappatura con il gioco sociale: si confrontano i punteggi degli amici che hanno risolto gli stessi enigmi e sono stati nello stesso luogo. L’esperienza di gioco di Ulixes è talmente centrale che i ragazzi stanno già lavorando per trasportarla su X-Box1.

Due screenshot di Ulixes: a sinistra l'enigma da risolvere, a destra la mappa geolocalizzata.

Due screenshot di Ulixes: a sinistra l’enigma da risolvere, a destra la mappa geolocalizzata.

L’Imagine cup

La competizione mondiale per studenti di Microsoft è un percorso a tappe che stimola la creatività e l’imprenditorialità degli studenti. I progetti finalisti, infatti, sono quasi sempre solo delle potenziali startup ancora nella fase embrionale. Il TNE Team arrivato in Russia, ad esempio, aveva convinto la Microsoft e – pur non avendo vinto la finale italiana a Roma – è stata portata in Russia per rappresentare l’Italia nella categoria Windows 8 Challenge, grazie proprio allo sfruttamento massimo delle risorse del sistema operativo e del cloud fornito da Redmond. E tutto in pochi mesi: il gruppo di lavoro è stato fondato il 20 gennaio.

Il team di Ulixes in Russia con il loro mentor. Il premio pemetterà agli studenti di sviluppare la loro applicazione, a partire dal Windows Phone, la X-Box e il Kinect.

Il team di Ulixes in Russia con il loro mentor. Il premio pemetterà agli studenti di sviluppare la loro applicazione, a partire dal Windows Phone, la X-Box e il Kinect.

Le potenzialità di Ulixes e l’ispirazione da Dan Brown

Questa applicazione è un ottimo esempio di come si possono sfruttare le risorse delle piattaforme già esistenti puntando tutto sui contenuti e sull’idea. Ulixes, infatti, è stata premiata grazie al fatto che estende al massimo le funzioni comunicative del sistema operativo Microsoft, e quelle cloud di Azure: le mappe, ad esempio, vengono salvate nella nuvola e possono essere aggiornate e condivise, riducendo a zero il consumo energetico e di spazio del device. Ma c’è anche una ispirazione letteraria: Il codice Da Vinci di Dan Brown:

Ci ha affascinato l’idea di esplorare la storia e l’arte tramite enigmi e puzzle, di mettere alla prova la mente mentre si impara a conoscere una città diversa o una diversa cultura. Il mistero e la sfida possono essere un potente motore per stimolare le persone ad esplorare il mondo e tutte le sue culture, in particolare quella italiana, che è strettamente legata a arte, miti e leggende. L’Italia è un paese con una storia meravigliosa e un gran numero di turisti provenienti da tutto il mondo. Questo ci ha ispirato nella realizzazione di un’applicazione incentrata sul turista che vuole conoscere e capire a fondo ciò che vede, godendo nel frattempo l’esperienza di Windows 8 tablet.

Fonte: Imagine Cup • Notizie su: ,