QR code per la pagina originale

Yahoo Mail: wishlist degli account più desiderati

Inizia la fase 2 della rivoluzione mail di Yahoo: da oggi è possibile richiedere l'account in una lista di cinque preferenze. A metà agosto il responso.

,

Scatta l’operazione “lista dei desideri” nel servizio mail di Yahoo. Dopo la vasta operazione di chiusura e riciclaggio dei vecchi account, scaduta ieri, da oggi è possibile elencare i propri nomi preferiti per la futura posta elettronica. Un elenco di cinque preferenze di cui la società terrà conto premiando chi per primo si sarà presentato nella wishlist. Da metà agosto le nuove username diventeranno realtà.

Yahoo aveva chiesto agli utenti di loggarsi almeno una volta per evitare che l’account Yahoo Mail fosse giudicato disponibile, permettendo a chi non si era collegato per oltre un anno di mantenere il proprio account effettuando l’accesso. Ora la fase 2 si chiama wishlist, un form speciale dove chiunque può esprimere cinque preferenze, con una logica a scalare: se la prima username della lista non è disponibile, Yahoo prova con quella successiva.

L’operazione si chiuderà il 7 agosto a mezzogiorno, deadline oltre la quale non sarà più possibile godere dell’indubbio vantaggio di provare ad accaparrarsi le username più semplici, più memorizzabili o personali, sfruttando il vuoto lasciato dagli account mai aggiornati.

La wishlist di Yahoo! è attiva da oggi e si chiuderà il 7 agosto.

La wishlist di Yahoo è attiva da oggi e si chiuderà il 7 agosto. In queste settimane sarà possibile esprimere cinque preferenze per la propria username.

Come essere identificati con il nuovo account

Ovviamente Yahoo ha pensato anche all’effetto di un tale cambiamento anche dal punto di vista della privacy e di possibili intrusioni, e ha annunciato che sta lavorando insieme ai partner, come i siti di e-commerce e social network, per fare in modo che gli utenti che hanno cambiato username possano essere identificati mantenendo l’integrazione sulle piattaforme. Il sistema prevede che una eventuale richiesta – per esempio in Facebook – di modificare l’indirizzo di posta elettronica col quale ci si logga non possa essere accolta prima di un feedback di Yahoo. Qui tutte le spiegazioni tecniche.

Fonte: Yahoo! • Notizie su: