QR code per la pagina originale

LG G2 confermato: addio al marchio Optimus

LG conferma che il nuovo smartphone di punta si chiamerà LG G2: addio al nome Optimus. Il device verrà presentato il 7 agosto, in un evento a New York.

,

Dopo numerose indiscrezioni, LG ha confermato ufficialmente che il nuovo smartphone di punta proprietario sarà denominato LG G2, e non LG Optimus G2. La notizia segna definitivamente l’abbandono del marchio Optimus per la linea premium dei cellulari “intelligenti” del gruppo sudcoreano.

LG G2 verrà presentato dal produttore nel corso di un evento a New York in programma per il 7 agosto, in occasione del quale verranno rilasciati tutti i dettagli sul nuovo device, tra cui le specifiche tecniche e le restanti informazioni su look e finestra d’uscita. Intanto l’azienda anticipa che «la nostra visione è quella di rendere i nuovi dispositivi G di LG sinonimo di eccellenza, e alzare ancor più l’asticella per la massima esperienza utente. Il nuovo G2 andrà a sviluppare la già eccellente reputazione dei precedenti prodotti della serie G».

Il nuovo smartphone sarà alimentato dal processore Qualcomm Snapdragon 800 e, secondo quanto comunicato dal produttore, ridefinirà l’esperienza grazie a «prestazioni mozzafiato, una grafica ricca e una eccezionale efficienza della batteria». Secondo diversi report, l’LG G2 arriverà sul mercato con una ottima dotazione hardware: si parla infatti dell’integrazione di un display da 5,2 pollici a 1080p con una cornice estremamente sottile, di un chipset estremamente potente (del quad-core Snapdragon 800, per l’appunto, da 2,3 GHz) con 2 GB di RAM a supporto, di una fotocamera frontale in HD e di una posteriore con sensore da ben 13 megapixel, e di una scocca elegante caratterizzata dai tasti fisici – del volume, di accensione/spegnimento/stand-by e forse della fotocamera – inseriti sul retro, e non sulla parte laterale. Il sistema operativo in esecuzione dovrebbe essere Android 4.2.2 Jelly Bean.

Galleria di immagini: LG Optimus G, le immagini

Fonte: Pocket-lint • Via: Engadget • Notizie su: LG G2,