QR code per la pagina originale

IE11 consuma poco anche con 100 schede aperte

Microsoft ha descritto le funzionalità di IE11 che permettono di aprire più schede, di velocizzare l'apertura dei siti web e di organizzare i preferiti.

,

Dal giorno della presentazione di Windows 8.1, Microsoft ha parlato quasi esclusivamente delle funzionalità sistema operativo, ma ora l’azienda di Redmond ha iniziato ad illustrare nel dettaglio le nuove feature integrate in Internet Explorer 11. In particolare, l’articolo e i due video pubblicati sul blog ufficiale si soffermano su quattro novità, incluse nelle versione Modern del browser, che offrono agli utenti una migliore esperienza di navigazione rispetto a Internet Explorer 10.

Galleria di immagini: Internet Explorer 11, le immagini

Chi ha installato Windows 8.1 Preview avrà certamente notato che Internet Explorer 11 visualizza le schede nella parte inferiore dello schermo, appena sopra la barra degli indirizzi. Quello che invece nessuno sapeva finora è la possibilità di aprire fino a 100 schede per finestra, senza incidere sulla fluidità di navigazione, in quanto le tab che non sono state utilizzate recentemente non usano risorse di sistema e non consumano la batteria. In pratica, è come se entrassero in uno stato di sospensione. Inoltre, la funzione di sincronizzazione permette all’utente di passare da un dispositivo all’altro e di continuare la navigazione dal punto in cui era stata interrotta.

Per visualizzare le schede basta uno swipe dal basso verso l’alto, il tasto destro del mouse o la combinazione Windows+Z con la tastiera. Gli utenti che vogliono bloccare la tab sullo schermo per un accesso più veloce possono selezionare l’opzione “Mostra sempre la barra degli indirizzi e le schede” nelle Impostazioni.

Internet Explorer 11 integra una funzionalità che anticipa le intenzioni dell’utente. Quando viene aperta una nuova scheda o toccata la barra degli indirizzi, il browser mostra i siti più frequenti. La lista viene costantemente migliorata e tiene conto dei siti aperti su tutti i dispositivi Windows 8.1. Se invece viene cercato un nuovo sito, IE11 (o meglio Bing) suggerisce il contenuto più rilevante, che può essere una pagina web, una specifica sezione di un sito, un’app sul Windows Store, le previsioni del tempo o le ultime quotazioni azionarie.

Rispetto a IE10, Microsoft ha migliorato la gestione dei preferiti, accessibili toccando il pulsante a forma di stella. L’utente può scegliere l’immagine che rappresenta il sito e utilizzare le stesse cartelle della versione desktop del browser. Come le schede, anche i preferiti vengono sincronizzati tra tutti i dispositivi. IE11 supporta ovviamente la Snap View, quindi è possibile affiancare finestre multiple, ad esempio per confrontare due siti, oppure aprire un’altra app Modern. IE11 rileva automaticamente i numeri di telefono nelle pagine, per cui è sufficiente un tap o click per aprire il client VoIP side-by-side.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,