QR code per la pagina originale

iPad Mini low cost è in arrivo?

Accanto al nuovo iPad Mini potrebbe apparire una versione low cost, al di sotto dei 329 euro: è quanto svela Ming-Chi Kuo di KGI Securities.

,

Entro la fine dell’anno potrebbe non esserci solo un iPhone low cost, ma anche un iPad Mini low cost. L’indiscrezione è trapelata in mattinata dalle dichiarazioni di Ming-Chi Kuo di KGI Securities, nel suo nuovo planning delle presentazioni di settembre dei prodotti Apple. Ora viene svelato qualche dettaglio in più su questo misterioso tablet.

A quanto pare in quel di Cupertino si sta sviluppando una strategia per aggredire i mercati medi e, così, accanto a un iPhone low cost vi sarà un iPad Mini low cost. Il lancio non è però atteso per l’autunno, bensì non prima di dicembre, e il prezzo potrebbe essere decisamente ridotto rispetto ai 329 euro della versione attuale.

Non si conoscono i dettagli hardware di questo dispositivo, di cui provengono unicamente le indiscrezioni di Kuo, ma non è difficile pensare a un tablet dotato dello stesso processore A5 attuale, di uno schermo d 1024×768 non Retina e di una scocca forse in policarbonato colorato, così da seguire il corrispondente iPhone low cost. E, qualora la stessa legge del paragone dovesse davvero sussistere, il nome sarà iPad Mini Light o iPad Mini Lite, proprio come iPhone Light o iPhone Lite.

Nel frattempo, pare si affievoliscano le speranze per il lancio di un iPad Mini con Display Retina entro la fine dell’anno. A quanto pare, la versione della tavoletta ad alta risoluzione consumerebbe troppa energia, tale da non consentire una durata sufficiente della batteria. Per questo motivo, Apple starebbe modificando il design interno per recuperare spazio per batterie più capienti e, non ultimo, starebbe valutando nuovi pannelli LCD a basso consumo.

Tra settembre e ottobre un modello di iPad Mini potrebbe comunque essere in programma: si parla di una versione dalle stesse caratteristiche estetiche attuali e schermo non-retina, tuttavia dotato di un processore più performante, RAM più capiente e ottiche migliorate, forse pari a quelle di iPhone 5.

Confermate, infine, le indiscrezioni su iPad 5: il tablet da 9,7 pollici erediterà il design proprio da iPad Mini – quindi un case in alluminio anodizzato bianco o nero – e vedrà gli ormai scontati aggiornamenti hardware di rito. Fra i tanti un nuovo processore, forse un chip della famiglia A7, e RAM e ottiche migliorate.