QR code per la pagina originale

Android 4.3 JB: Photo Sphere, 4K e App Ops

Altre novità di Android 4.3 Jelly Bean: miglioramenti a Photo Sphere, supporto al formato video 4K e gestione avanzata delle autorizzazioni per le app.

,

Le novità introdotte da Android 4.3 Jelly Bean non vanno a modificare in modo radicale il sistema operativo, ma contribuiscono a migliorarne ulteriormente le funzionalità già ben note agli utenti. Nei giorni scorsi, in occasione della presentazione, sono state elencate quelle annunciate direttamente da Google. Oggi spuntano in Rete nuovi dettagli sulle caratteristiche inedite, condivise da chi ha già avuto modo di scaricare e installare l’update.

Si parla innanzitutto di Photo Sphere, la modalità lanciata nei mesi scorsi con la release 4.2 per la realizzazione di scatti panoramici a 360 in pieno stile Street View. Come riportato da un utente su G+, ora le immagini ottenute sono caratterizzate da una qualità di gran lunga migliore rispetto al passato, con un allineamento delle porzioni immortalate più preciso. Anche la compensazione dell’esposizione ha fatto passi in avanti, rendendo il risultato finale molto più bello dal punto di vista cromatico. Le migliorie si apprezzano soprattutto negli ambienti aperti, come ad esempio la spiaggia fotografata da Evan Rapaport e condivisa sul social network. Eccola di seguito.

Un panorama Photo Sphere scattato con Android 4.3 Jelly Bean

Un panorama Photo Sphere scattato con Android 4.3 Jelly Bean (immagine: Evan Rapaport su Google+).

Ancora, spulciando tra le linee di codice del sistema operativo è stato scovato un riferimento alla categoria XXHDPI. Il nome suonerà familiare soprattutto agli sviluppatori, mentre agli altri basterà sapere che si tratta di un indizio concreto sul supporto alla risoluzione 4K, la stessa impiegata sulle TV di ultima generazione con pannelli da 3840×2160 pixel (il quadruplo dello standard Full HD). Con Chromecast appena lanciato e nuovi rumor su un set-top box Android in arrivo prossimamente, è facile capire quali siano le intenzioni di Google.

Si segnalano infine cambiamenti anche per quanto riguarda le autorizzazioni concesse alle applicazioni installate. Attraverso App Ops incluso in Android 4.3 JB, l’utente può decidere quali permessi concedere o revocare ai singoli software. Per il momento la funzionalità è nascosta all’interno del sistema operativo e Google non ne ha ancora parlato in via ufficiale.

Screenshot per App Ops, funzionalità nascosta in Android 4.3 Jelly Bean

Screenshot per App Ops, funzionalità nascosta in Android 4.3 Jelly Bean (immagine: Android Police).

Commenta e partecipa alle discussioni