QR code per la pagina originale

Red Dead Redemption 2 nel 2014?

Rumor sul possibile debutto di Red Dead Redemption 2 nel corso del prossimo anno, già comparso su uno store a disposizione per l'acquisto in pre-ordine.

,

Con GTA 5 ormai alle porte, per Rockstar Games potrebbe essere giunto il momento di spostare la propria attenzione su un altro progetto videoludico. Il candidato principale è Red Dead Redemption 2, sequel dell’apprezzato titolo open world di ambientazione western pubblicato nel 2010 su PlayStation 3 e Xbox 360. Arriva oggi da uno store online svedese quella che sembra essere una prima conferma, seppur non ufficiale, sulla sua esistenza.

Webhallen.com ha infatti inserito da qualche giorno nel proprio catalogo Red Dead Redemption 2, disponibile per l’acquisto in pre-ordine al prezzo di 599 corone (circa 70 euro). La scheda contiene riferimenti anche all’uscita, al momento fissata genericamente per un periodo non meglio precisato del prossimo anno. Per quanto riguarda le piattaforme interessante, il gioco dovrebbe arrivare sulle piattaforme PS3 e Xbox 360, oltre che sulle console next-gen PlayStation 4 e Xbox One, mentre pare meno probabile un suo approdo su PC. Di seguito uno screenshot che testimonia la comparsa del titolo sulle pagine del negozio online.

Red Dead Redemption 2 già acquistabile in pre-ordine su uno store online svedese

Red Dead Redemption 2 già acquistabile in pre-ordine su uno store online svedese (immagine: Webhallen).

Nei mesi scorsi Rockstar Games, in occasione di una Q&A Session, ha confermato l’intenzione di sviluppare un secondo capitolo per il brand, forte degli ottimi risultati ottenuti in termini di vendite, critica e pubblico dal primo. Questa la risposta fornita a un appassionato che ha chiesto delucidazioni sul possibile futuro della serie.

Anche noi amiamo Red Dead Redemption e siamo felici che molti di voi siano legati alla storia di John Marston e ansiosi di poter mettere le mani su nuove ed epiche avventure western. Come già detto nel nostro ultimo Q&A, solitamente non procediamo in fretta nel proporre sequel, ad esempio per franchise come Bully o L.A. Noire, ma questo non significa che non rientri nei nostri progetti. Restate sintonizzati per prossimi annunci sul futuro della serie Red Dead Redemption.

Fonte: NSS • Notizie su: