QR code per la pagina originale

SkyDrive, niente foto di nudo in pubblico

Rispondendo alle domande degli utenti su Reddit, Microsoft conferma che le immagini di nudo devono rimanere private. Nuove feature sono previste per il futuro.

,

Microsoft ha recentemente aggiunto nuove funzionalità al suo servizio di cloud storage e, per l’occasione, due membri del team SkyDrive, Omar Shahine e Mona Akmal, hanno partecipato ad una sessione AMA (Ask Me Anything) su Reddit, rispondendo alle domande degli utenti. Tra gli argomenti trattati, uno dei più interessanti riguarda la policy relativa alle foto di nudo.

Le attuali condizioni d’uso del servizio proibiscono l’upload di immagini che «raffigurano nudità di qualsiasi tipo, incluso nudità umane complete e parziali, o nudità in forma non umana, come cartoni animati, fantasy art e manga». I due ingegneri hanno sottolineato che Microsoft non ha nessuna intenzione di bloccare il caricamento di foto private, ad eccezione di quelle relative allo sfruttamento minorile, per le quali l’azienda ha tolleranza zero. Diverso il discorso se tali immagini vengono condivise pubblicamente con altri utenti:

Abbiamo meccanismi che permettono alle persone di segnalare abusi e in quel caso esaminiamo il contenuto per assicurarci che non sia offensivo. Abbiamo anche algoritmi che tentano di rilevare contenuti “nudi” condivisi e quindi disabilitiamo la condivisione, fornendo agli utenti un sistema per contestare questa decisione.

Un utente ha chiesto se Microsoft consentirà di caricare file più grandi di 2 GB. Dalla risposta pubblicata su Reddit si intuisce che in futuro questo limite verrà eliminato. Sette anni fa, quando è stato lanciato SkyDrive, 2 GB era una dimensione molto elevata. Oggi il servizio supporta le foto in formato RAW, quindi è necessario un update in tal senso.

Il team SkyDrive potrebbe aggiungere altre feature, tra cui il supporto per il tagging delle foto e per la sincronizzazione delle cartelle condivise. Poche speranze, invece, per un music player integrato. In realtà, circa due anni fa, Microsoft aveva sviluppato un player HTML5 per SkyDrive, ma non è stato mai rilasciato. Nel frattempo è stata lanciata la versione web di Xbox Music.

Fonte: Neowin • Notizie su: