QR code per la pagina originale

Kirobo, primo robot parlante sulla ISS

Kirobo è un piccolo robot umanoide alto 34 centimetri che lavorerà come assistente dell'astronauta giapponese Koichi Wakata fino a dicembre 2014.

,

Dal prossimo 9 agosto la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) avrà un nuovo inquilino. Il suo nome è Kirobo ed è un piccolo robot umanoide progettato dal Research Center for Advanced Science and Technology dell’Università di Tokyo, in collaborazione con Robo Garage, Toyota e JAXA (Japan Aerospace Exploration Agency). Kirobo è stato lanciato nello spazio dal Tanegashima Space Center, insieme a 3,5 tonnellate di cibo, equipaggiamenti e forniture destinate ai sei membri dell’equipaggio. Il suo compito sarà quello di fornire assistenza all’astronauta Koichi Wakata che arriverà sulla ISS a novembre.

Kirobo, il cui deriva dall’unione delle parole kibo (speranza in giapponese) e robot, è alto 34 centimetri e pesa circa 1 Kg. Il suo creatore, Tomotaka Takahashi, ha tratto ispirazione dal protagonista del manga Astro Boy. Anche Kirobo ha infatti le sembianze di un bambino, con un corpo in bianco e nero, e gli stivali di colore rosso. Il piccolo robot può compiere diversi movimenti ed integra tecnologie di riconoscimento vocale e facciale. Può anche conversare con il suo interlocutore in giapponese. Kirobo registrerà quindi i dialoghi con l’astronauta Wakata, trasmettendo anche i messaggi proveniente dalla sala di controllo.

Il robot umanoide è inoltre parte di un progetto con il quale gli scienziati vogliono studiare le interazioni tra uomo e macchina, e capire in che modo un robot possa dare sostegno emotivo alle persone che vivono isolate per un lungo periodo di tempo. Kirobo possiede anche una videocamera che riconosce le espressioni del volto umano e quindi le emozioni.

Kirobo, il robot che salirà sulla ISS, e Mirata, il gemello che rimarra sulla Terra.

Kirobo, il robot che salirà sulla ISS, e Mirata, il gemello che rimarrà sulla Terra.

Prima di partire per lo spazio, il robot è stato sottoposto a numerosi test per determinare la sua capacità di muoversi e comunicare in assenza di gravità. Altri test hanno permesso di verificare la compatibilità termica ed elettromagnetica. Kirobo ha un gemello sulla Terra, Mirata, che servirà per trovare la soluzione ad eventuali problemi difficili da risolvere a distanza. Kirobo rimarrà sulla ISS fino a dicembre 2014.

Fonte: Science World Report • Notizie su: