QR code per la pagina originale

Apple ritira i caricatori iPhone contraffatti

Apple ha lanciato un programma di sostituzione dei caricatori contraffatti: si potrà ottenere un dispositivo originale a prezzo speciale di 10 dollari.

,

Come promesso qualche giorno fa dall’azienda, Apple ha deciso di prendere di petto la questione dei caricatori iPhone contraffatti, a seguito delle tragiche vicende occorse in Cina. Nelle scorse settimane, una giovane hostess è infatti morta per uno shock elettrico causato da un caricatore USB non originale, mentre un trentunenne è rimasto in coma per oltre 10 giorni per lo stesso motivo. Il gruppo di Cupertino ha quindi lanciato il suo Takeback Program.

Per limitare i pericoli derivanti dall’utilizzo di accessori non originali, Apple ha deciso di farsi carico del ritiro e dello smaltimento di caricatori prodotti da terze parti. Il cliente non deve far altro che recarsi in un Apple Store o in un negozio convenzionato per consegnare il caricatore contraffatto, acquistandone così uno originale a prezzo speciale di 10 dollari.

Il programma di sostituzione sarebbe al momento disponibile solo in Cina, come appare ovvio, ma non è detto che Apple non lo estenda a tutto il globo considerato come i prodotti contraffatti orientali circolino su tutti i mercati internazionali, alimentati anche dai siti di annunci e di aste online. Il tempo dedicato all’offerta è però limitato – fino al 18 ottobre – e i clienti dovranno portar con sé, oltre al caricatore, anche il loro device iOS e il numero seriale, per verificare che l’acquisto del prodotto sia regolare. Così ha commentato la Mela in merito all’iniziativa:

«Report recenti hanno suggerito come gli adattatori contraffatti o di terze parti possano non essere progettati adeguatamente e questo può risultate in problemi alla sicurezza. Nonostante non tutti gli adattatori di terze parti siano pericolosi, annunciamo l’USB Power Adapter Takeback Program per permettere agli utenti di acquistare adattatori correttamente progettati. […] La sicurezza degli utenti è un’alta priorità per Apple. È per questo che tutti i nostri prodotti – inclusi i caricatori di iPhone, iPad e iPod – vengono sottoposti a test rigorosi di sicurezza e affidabilità e sono progettati per adeguarsi agli standard governativi di sicurezza di tutto il mondo.»

Si ricorda come l’utilizzo di accessori elettrici contraffatti ponga seri rischi alla sicurezza del consumatore: spesso privi di ogni tecnologia atta a minimizzare il pericolo di cortocircuito, non è raro che il voltaggio sia diverso da quello dichiarato, con la conseguenza di una possibile esplosione del proprio iDevice.