QR code per la pagina originale

Smartphone: Samsung leader, ma non in Cina

Secondo Canalys, Samsung domina il mercato degli smartphone globale ma, insieme ad Apple, ha perso quote in Cina, dove spopola Lenovo. Android è leader.

,

Nel secondo trimestre del 2013, sono stati globalmente spediti 238,1 milioni di smartphone, numero che segna un incremento del ben 50% su base annua. Samsung e Apple hanno dominato tale segmento di mercato con spedizioni cresciute rispettivamente del 55% e 20%, ma entrambe condividono un calo delle performance nel territorio cinese. Al contempo, l’India è divenuta il terzo mercato più grande al mondo, mentre in generale è ancora Android a dominare: il sistema operativo di Google è stato installato nell’80% dei device distribuiti nel trimestre in esame.

È Canalys a diffondere gli ultimi dati sul mercato degli smartphone, soffermandosi in particolare sul mercato cinese, su quello statunitense e indiano, ovvero i primi tre mercati al globo. Si evince come Samsung non solo sia riuscita a mantenere nuovamente una leadership assoluta, ma anche come sia riuscita a raddoppiare le spedizioni e ad aumentare il gap che ha nei confronti della diretta rivale, Apple, che si è piazzata al secondo posto. La quota di Cupertino in tale segmento è però scesa al livello più basso dal primo trimestre del 2009. Ottime le performance dei vecchi modelli di iPhone, ora in vendita a un prezzo ridotto, e secondo gli analisti l’azienda riuscirà a conquistare un ulteriore importante share se introdurrà davvero un iPhone a basso costo, ovvero il tanto chiacchierato iPhone 5C.

Le spedizioni in Cina sono cresciute del 108% su base annua raggiungendo le 88,1 milioni di unità, ovvero più di un terzo di tutte le spedizioni registrate in tutto il globo. Lenovo è riuscita a ottenere ottime performance in tale territorio, raggiungendo il secondo posto della classifica con 11,3 milioni di smartphone distribuiti. Un risultato del genere in quello che è il proprio mercato è riuscito anche a farle ottenere il terzo posto nel mercato globale, per la prima volta in assoluto. Come evidenziato da Canalys, Lenovo dovrà ora lavorare per ridurre la propria dipendenza dal mercato interno e far crescere il business a livello internazionale.

Gli Stati Uniti rappresentano ancora il secondo mercato più importante per i produttori di smartphone ma, geograficamente, è l’India ad essersi distinta in quest’ultimo trimestre: le spedizioni dei cellulari “intelligenti” in tale territorio sono infatti cresciute più velocemente degli altri mercati raggiungendo le 9,0 milioni di unità e una crescita del 129%. Numeri del genere rendono l’India il terzo mercato più importante al globo in ambito smartphone. È Samsung ad aver qui un successo indiscutibile e un netto vantaggio rispetto ai competitor, merito degli investimenti che la casa sudcoreana ha effettuato per un certo numero di anni. Attualmente, Samsung possiede più di un terzo del mercato indiano, seguito dal fornitore locale Micromax (22%). Chiudono la top five Karbonn, Sony e Nokia.

Per quanto riguarda la situazione di mercato dei sistemi operativi mobile, Android è quella piattaforma ad aver registrato la crescita più veloce (79% su base annua) durante il trimestre preso in esame, a livello globale. Nel Q2 2013 il software targato Google era infatti presente nell’80% degli smartphone spediti globalmente, ovvero in ben 190 milioni di device. La quota di iOS di Apple è invece scesa al 13%, flessione dovuta alla mancanza di nuovi modelli di iPhone (che arriveranno nel quarto trimestre, probabilmente), mentre quella di Windows Phone è cresciuta del 54% su base annua. Merito soprattutto di Nokia e dei propri Lumia, che hanno influito per il 31% nelle spedizioni di tale OS, permettendo a Microsoft di ottenere uno share globale del 3%.

Fonte: Canalys • Via: The Next Web • Immagine: Samsung • Notizie su: ,