QR code per la pagina originale

Firefox 24 Beta, molte novità per Android

La versione Beta di Firefox 24 integra diverse funzionalità per Android, tra cui il supporto per WebRTC e la condivisione delle schede tra smartphone con NFC.

,

Mozilla ha annunciato la disponibilità di Firefox 24 Beta per Windows, Mac, Linux e Android. La maggior parte delle novità incluse nella nuova release sono indirizzate al browser mobile: supporto per WebRTC, aggiornamento della funzionalità Reader, sharing via NFC, menu per la condivisione veloce dei contenuti e nuove lingue. L’unica novità di rilievo per la versione desktop è un aggiornamento per la console web usata dagli sviluppatori.

Da tempo la versione desktop di Firefox integra la tecnologia open source WebRTC che permette di effettuare una comunicazione in tempo reale, senza usare software o plugin di terze parti. Ora questa possibilità è stata estesa anche alla versione del browser per Android. Utilizzando i tre componenti (DataChannels, PeerConnection e GetUserMedia), gli sviluppatori possono realizzare siti web che attivano conversazioni audio/video e condivisione dei file tra Firefox e altri browser compatibili.

Quattro novità riguardano il Reader e la Reader List. Gli utenti possono scegliere tra i font Serif e San-serif nel menu di formattazione e selezionare la modalità di visualizzazione in base alle condizioni di luce (testo scuro su sfondo chiaro o testo chiaro su sfondo scuro). Un tap lungo sull’icona del Reader aggiunge l’articolo alla Reading List. Infine, una barra degli indirizzi di colore arancione indica che il Reader è attivo, mentre il grigio che è off.

Gli utenti che possiedono uno smartphone con chip NFC possono condividere le schede di Firefox semplicemente “urtando” due dispositivi, grazie alla feature NFC Bump. La funzione Quickshare crea invece uno spazio nel menu Share, in cui l’utente può inserire i servizi di condivisione preferiti (email, SMS, social network, ecc.). Con la nuova Beta, Mozilla ha aggiunto il supporto per l’inglese britannico, lo svedese e il catalano.

La principale novità per Windows, Mac e Linux è la rinnovata console web. Gli sviluppatori possono ispezionare i log del browser, filtrarli per tipo ed effettuare una ricerca. Altri miglioramenti prevedono la “separazione” della finestra di chat social e la chiusura di tutte le schede aperte a destra mediante una voce specifica nel menu contestuale.

Fonte: Mozilla • Notizie su: , ,