QR code per la pagina originale

Spotify, addio all’ascolto gratuito illimitato

Come in altri paesi, anche in Italia è stata attivata la soglia delle 10 ore al mese di ascolto. Per lo streaming illimitato è necessario un abbonamento.

,

Brutta sorpresa per gli utenti italiani che utilizzano il noto servizio di streaming musicale. A partire dal 12 agosto, l’accesso gratuito consentirà di ascoltare solo 10 ore di musica al mese. La soglia scatterà dopo sei mesi dalla registrazione. Anche nel nostro paese, dove Spotify è arrivato a metà febbraio, l’unico modo per eliminare qualsiasi vincolo è la sottoscrizione di un abbonamento Unlimited o Premium.

Dato che il servizio è attivo in Italia da pochi mesi, probabilmente gli utenti non hanno prestato molta attenzione al comunicato che l’azienda ha pubblicato ad aprile 2011. In quell’occasione, era stata annunciata l’introduzione di un tetto di ascolto pari a 10 ore, dopo i primi sei mesi. Un secondo limite – 5 riproduzioni per ogni singola traccia – è stato eliminato, ma il primo è ora attivo anche nel nostro paese ed è pure retroattivo.

Ecco l’email che Spotify ha inviato ai suoi utenti:

Abbiamo pubblicato le nuove condizioni applicabili agli accordi a partire dal 12 agosto 2013 che comprendono delle modifiche del servizio gratuito di Spotify. A seguito di queste modifiche, tu potrai usufruire di un accesso gratuito ed illimitato alla musica per un periodo iniziale di sei mesi, decorsi i quali l’accesso sarà limitato ad un tetto massimo di 10 ore al mese. Se hai creato il tuo account da sei mesi o più, il tetto di dieci ore si applicherà a decorrere dal 12 agosto 2013.

L’ultima frase è chiara: gli utenti che hanno effettuato la registrazione il 12 febbraio (giorno del debutto in Italia) non potranno più ascoltare i brani musicali per un tempo illimitato, nonostante la presenza degli spot pubblicitari. Per la verità il vincolo è ancora più stringente, in quanto le 10 ore mensili sono conteggiate ogni settimana, per cui l’ascolto è di 2,5 ore a settimana. Fortunatamente le ore sono cumulabili e rimangono a disposizione per un utilizzo futuro, ma si tratta comunque di una soglia molto bassa per coloro che ascoltano musica dalla mattina alla sera: 10 ore al mese equivalgono a 20 minuti al giorno.

Per avere ascolto illimitato e offline su tutti i dispositivi fissi e mobile è necessario un abbonamento Premium a 9,99 euro/mese, mentre per 4,99 euro/mese si può sottoscrivere l’abbonamento Unlimited che permette, ma solo su Pc, lo streaming illimitato di musica  (senza, dunque, la limitazione di 2,5 ore settimanali). Dettagli sulle limitazioni sono disponibili sulla pagina di supporto di Spotify.