QR code per la pagina originale

Parallels Access, applicazioni Mac e PC su iPad

Parallels Access è un'app per iPad che permette di accedere in remoto ai software installati su computer Mac e Windows. L'abbonamento costa 79,99$/anno.

,

Parallels Access è la nuova app che permette di utilizzare i software desktop per Mac e Windows anche sull’iPad. Il suo funzionamento è simile a quello di tool analoghi, ma con una sostanziale differenza: le app remote sembrano native, ovvero sviluppate per il tablet Apple. L’utente, infatti, può utilizzare le classiche gesture di iOS per eseguire le diverse operazioni. L’unico “problema” è il prezzo: 79,99 dollari all’anno per ogni computer connesso. È disponibile un periodo di prova di 14 giorni.

Una recente indagine di mercato ha evidenziato che la maggioranza degli utenti business utilizzano un dispositivo mobile associato al proprio computer. Parallels ritiene che Access permetta di incrementare la produttività attraverso l’accesso remoto alle applicazioni desktop (ma anche ai video e ai giochi) mediante l’iPad, uno dei tablet più venduti al mondo e sempre più usato in ambito aziendale. L’azienda usa il termine “applifica” per indicare l’interazione touch con le applicazioni Mac e Windows.

Dopo aver installato l’app sul tablet (iPad 2 e superiori, iPad mini), l’utente deve installare un Access Desktop Agent su Mac (OS X 10.7 Lion o superiore) o su PC (Windows 7 o Windows 8). All’avvio di Parallels Access viene instaurata una connessione remota mediante la rete disponibile (WiFi, 3G o 4G) e verranno quindi mostrate le applicazioni Mac o Windows del computer collegato. L’utente non vedrà l’interfaccia desktop, ma un launcher, come se i software fossero presenti sul tablet. Con un tap sull’icona il programma, ad esempio Microsoft Excel o iPhoto, si apre in full screen.

Una piccola toolbar sul lato destro dello schermo consente di attivare la modalità desktop, il launcher e una barra nella parte inferiore del display per lo switch tra le applicazioni. È possibile anche scegliere una tastiera virtuale dotata di tasti specifici per i software desktop, assenti nella tastiera dell’iPad (Esc, Tab, Alt, Control, Windows key, Command key, ecc.). Grazie alla funzionalità SmartTap, Parallels Access rileva i tocchi “fuori bersaglio” e attiva correttamente il menu o i pulsanti desiderati. Sono supportate tutte le gesture native dell’iPad, come selezione del testo, copia e incolla, zoom e scrolling.

Fonte: Parallels • Via: Engadget • Notizie su: ,