QR code per la pagina originale

PES 2014 senza pioggia, stadi spagnoli ed editor

Pessime notizie per chi sta aspettando Pro Evolution Soccer 2014: emergono informazioni su alcune mancanze importanti nella nuova simulazione calcistica.

,

All’atto della presentazione di PES 2014, Konami ha elogiato le capacità del nuovo motore Fox Engine, in grado di rendere il gameplay della simulazione calcistica più realistico rispetto al passato, con un dettaglio grafico migliore e animazioni evolute. Un passo in avanti, dunque, esattamente ciò di cui la serie necessita per recuperare almeno in parte il terreno perduto negli ultimi anni nei confronti del concorrente FIFA.

I dettagli che emergono oggi sul titolo non sono però incoraggianti. Sorprende l’assenza della pioggia: niente sfide sotto l’acqua battente, per la delusione di coloro che prediligono match resi più fisici dal terreno di gioco inzuppato. Il perché è spiegato dal community manager Adam Bhatti, con un post comparso poco fa su Winning Eleven Blog.

La pioggia non è implementata nel titolo 2014 perché abbiamo dovuto rivedere tutto il gioco dalle fondamenta. Sebbene includere le condizioni meteo piovose è di per sé piuttosto semplice, dobbiamo valutare bene cosa comporta in termini di gameplay. Questo significa avere il terreno scivoloso, rimbalzi differenti per il pallone e altri elementi che rendono l’azione delle squadre abituate a queste condizioni più efficace in termini di bilanciamento.

Se ne riparlerà dunque il prossimo anno, con PES 2015, quando (forse) i giocatori potranno vedere gli atleti sporcare le loro divise durante le partite sotto un acquazzone. Questa non sarà però, purtroppo, l’unica mancanza di PES 2014.

Saranno del tutto assenti anche gli stadi ufficiali delle squadre spagnole, a causa di una politica sempre più aggressiva di EA per l’ottenimento delle licenze da parte dei club. In totale il nuovo PES offrirà circa 20 stadi, anche se al momento non è stato specificato quali. Infine, mancherà anche l’editor per i terreni di gioco.

Elementi importanti dunque del tutto assenti in PES 2014 che, come già ribadito più volte, mancherà quest’anno l’appuntamento con le nuove console next-gen PlayStation 4 e Xbox One. L’appuntamento sulle altre piattaforme è previsto a partire dal 20 settembre.

Galleria di immagini: PES 2014, immagini e screenshot

Fonte: Winning Eleven Blog • Via: VideoGamer • Notizie su: ,