QR code per la pagina originale

IFA 2013: Haier presenta un frigorifero touch

Haier ha realizzato una Sm@rt Home con un frigorifero touch, una lavatrice WiFi e un climatizzatore che viene comandato tramite gesture.

,

A causa dei costi ancora elevati, la domotica non ha avuto finora una grande diffusione tra i consumatori. Tuttavia, le aziende continuano a sviluppare prodotti sempre più intelligenti e sempre connessi. Haier ha realizzato all’IFA 2013 di Berlino una Sm@rt Home, un appartamento in cui i visitatori possono vedere i nuovi elettrodomestici che saranno in vendita nei prossimi mesi: un frigorifero, una lavatrice, una cantinetta da vino, una colonna climatizzata e un frullatore wireless.

Quante volte avete visto nei film frigoriferi pieni di fogli di carta mantenuti con le calamite? Il frigorifero interattivo di Haier è la versione digitale. Nella cucina della Sm@rt Home è stato posizionato un frigorifero con un pannello anteriore che diventa trasparente quando l’utente lo tocca con le dita. In questo modo è possibile osservare il contenuto senza doverlo aprire. Invece dei messaggi su carta, i membri della famiglia possono lasciare un appunto digitale, un’immagine o un video sulla porta di vetro. La funzione di identificazione consente inoltre di registrare e visualizzare informazioni sui prodotti, ad esempio la data di scadenza. Grazie alla connessione WiFi, il consumatore può navigare in Internet e fare la spesa.

La lavatrice GAEA, invece, monitora eventuali problemi tecnici e trasmette un segnale via Internet al servizio post vendita di Haier che può riparare il danno a distanza o suggerire come scaricare nuovi programmi di lavaggio da un tablet, uno smartphone o un PC. Anche l’avvio e l’arresto del lavaggio possono essere controllati a distanza. La cantinetta da vino permette di controllare l’idrometria e la temperatura a distanza. Grazie alla connessione WiFi, l’utente può verificare il numero di bottiglie disponibili e l’origine dei vigneti.

Nella Sm@art Home non poteva mancare la colonna climatizzata, anch’essa connessa alla rete WiFi e quindi controllabile a distanza. Il climatizzatore è in grado di adattare la temperatura erogata in base alle condizioni del tempo esterno. Inoltre, i suoi sensori possono rilevare i movimenti (come Kinect), per cui l’interazione avviene con semplici gesti delle mani. Infine, l’azienda cinese ha portato a Berlino un piccolo elettrodomestico. Si tratta di un frullatore wireless che i visitatori possono vedere in funzione al Milk Bar, uno spazio degustazione all’interno dello stand Haier.