QR code per la pagina originale

KitKat e la parodia delle presentazioni Apple

A poche ore dalla notizia dell'accordo tra Google e Nestlé per Android 4.4 KK, spunta una video parodia di KitKat che sbeffeggia le presentazioni Apple.

,

Google e Nestlé hanno appena ufficializzato l’accordo che porterà alla nascita di Android 4.4 KitKat, prossimo aggiornamento del sistema operativo dedicato a smartphone e tablet. Nemmeno il tempo di digerire (è proprio il caso di dirlo) la notizia che ecco spuntare sul canale ufficiale YouTube dello snack un filmato che sbeffeggia il principale concorrente di bigG in ambito mobile: Apple. Una video parodia in cui viene ripreso lo stile delle presentazioni che solitamente vedono protagonisti Jonathan Ive e soci.

Ogni angolo, ogni bordo, ogni segmento di ogni barretta è stato attentamente studiato e realizzato in modo da creare una magnifica e coinvolgente esperienza multisensoriale. Ed è davvero tanto buono quanto sembra. Ci siamo posti l’obiettivo di creare la perfezione dell’industria dolciaria, progettando la barra di cioccolato perfetta.

Il riferimento alle parole che solitamente aprono i filmati promozionali di Cupertino è chiaro, così come il sottofondo musicale del tutto simile a quello utilizzato dalla mela morsicata. Persino l’inquadratura e le movenze richiamano alla mente quelle delle clip dedicate ai dispositivi iOS. KitKat 4.4 è adatto ad essere “utilizzato” in modalità panoramica, con i suoi angoli di 90 gradi e lo spessore della “scocca” di soli 10 mm, ma soprattutto risulta compatibile con tutti gli “accessori liquidi”, bevande comprese.

Un nome originale per una piattaforma mobile e un filmato decisamente fuori dagli schemi. Se non fossimo parecchio lontani dal primo aprile non faremmo certo fatica ad etichettare le notizie come uno scherzo ben congegnato, ma nel campus Google è già comparsa una statua dedicata al prossimo aggiornamento del sistema operativo, dunque il tutto sembra rientrare davvero nei piani di bigG. Ne parla anche Larry Page sul profilo G+, annunciando che ha appena “scartato” la nuova release Android.

In molti in queste ore stanno puntando il dito verso il motore di ricerca per una partnership con Nestlé che potrebbe minare la credibilità dell’ecosistema. Le prime informazioni diffuse parlano di un accordo che non prevede investimenti economici per le due parti coinvolte, ma solo un reciproco impegno a promuovere l’altro brand. Nestlé, dal canto suo, lancerà sul mercato oltre 50 milioni di barrette in 19 paesi con un packaging personalizzato, come ben visibile nella galleria seguente.