QR code per la pagina originale

Chrome Apps: il browser diventa sistema operativo

Google lancia le Chrome Apps, in una nuova sezione del Chrome Web Store: si tratta di applicazioni stand-alone da utilizzare e gestire fuori dal browser.

,

Google sceglie di festeggiare i cinque anni del proprio browser inaugurando una sezione inedita sulla piattaforma Chrome Web Store, chiamata in modo piuttosto esplicativo “Per desktop”. Si tratta di una nuova tipologia di software, studiata per evolvere Chrome dallo status di semplice software per la navigazione a vero e proprio ecosistema. In altre parole, le Chrome Apps sono applicazioni stand-alone, da gestire e utilizzare come si farebbe con qualsiasi altro programma per sistemi operativi desktop.

Oggi presentiamo un nuovo tipo di Chrome App, che unisce la velocità, la sicurezza e la flessibilità del Web moderno alle potenti funzionalità disponibili in passato solamente nel software installato sui dispositivi. Pensate ad esempio alle app sviluppate per il vostro desktop o laptop, oppure a quelle per smartphone e tablet. Queste applicazioni sono più potenti che mai e possono aiutare l’utente a svolgere il proprio lavoro, a giocare in modalità full screen o a creare contenuti direttamente sul Web. Se state utilizzando Windows o un Chromebook, potete dare un’occhiata alla sezione “Per desktop” del Chrome Web Store.

La compatibilità delle Chrome Apps è al momento limita a chi possiede un computer con Windows o Chrome OS, mentre gli utenti OS X dovranno attendere circa sei settimane. Utilizzarne una è semplice: basta selezionarla e installarla (con un click sul pulsante “Gratis” in alto a destra, per quelle gratuite). Un’icona si posizionerà all’interno dell’App Launcher avvistato per la prima volta nel mese di luglio.

La nuova sezione "Per desktop" sul Chrome Web Store, contenente le Chrome Apps

La nuova sezione “Per desktop” sul Chrome Web Store, contenente le Chrome Apps

L’appello di Google è ora rivolto agli sviluppatori. Il motore di ricerca insegue un obiettivo piuttosto ambizioso: trasformare il proprio browser in una vera e propria piattaforma, un ecosistema di software e servizi in grado di assolvere a pressoché qualsiasi compito. Solo con l’appoggio di chi sviluppa, però, potrà essere raggiunto. Le Chrome Apps al momento disponibili sono trenta e comprendono un software per l’editing grafico di base, un tool per l’accesso agli appunti di Keep, una manciata di giochi, applicazioni dedicate al meteo ecc.