QR code per la pagina originale

Xbox One, Jinni suggerirà i film migliori

Grazie alla tecnologia di Jinni, gli utenti della Xbox One potranno chiedere alla console di visualizzare un elenco di film adatti alle loro preferenze.

,

Microsoft ha annunciato la sottoscrizione di un accordo pluriennale con Jinni, un’azienda israeliana specializzata nella realizzazione di motori di ricerca e sistemi di raccomandazioni per contenuti video basati sull’elaborazione del linguaggio naturale. In parole più semplici, grazie alle tecnologie sviluppate da Jinni, gli utenti Xbox potranno trovare velocemente film o show televisivi più adatti ai loro gusti.

Invece di organizzare i film in base al genere, il recommendation engine denominato Entertainment Genome, effettua la loro classificazione tenendo conto di un numero variabile di metadati, tra cui umore, stile, trama e ambientazione. Il motore quindi costruisce una sorta di profilo genetico per ogni film, utilizzando anche le recensioni pubblicate sul web. In questo modo, è più probabile che i contenuti dei video siano più vicini alle preferenze degli utenti.

Nella versione per Xbox One, il servizio di Jinni utilizza i dati provenienti dagli utenti della console e li combina con quelli ricavati con la tecnologia Conversational Understanding di Microsoft, che consente ad un computer di interagire con una persona attraverso la comprensione della sua voce. Il risultato finale è un motore di ricerca semantico che permette all’utente di utilizzare un comando vocale e ottenere come risposta (grazie a Kinect) un elenco di film che dovrebbero soddisfare i suoi gusti.

Anche se le due aziende non hanno confermato nulla in proposito, è molto probabile che il servizio venga integrato nella nuova console. In futuro, quando verrà presentato il nuovo Kinect per Windows, la tecnologia potrebbe trovare posto anche su Windows 8.1 e consentire la ricerca vocale dei film con l’app Xbox Video.