QR code per la pagina originale

Nokia HERE nelle auto senza pilota di Mercedes

La Mercedes Classe S 500 INTELLIGENT DRIVE integra un sistema di guida autonoma che sfrutta le informazioni stradali raccolte da Nokia HERE.

,

Al salone di Francoforte Nokia ha presentato il nuovo sistema di navigazione HERE Connected Driving che permette di raggiungere la destinazione nel minor tempo possibile, grazie a mappe e condizioni del traffico aggiornate in tempo reale via cloud. L’azienda finlandese ha inoltre mostrato l’implementazione del servizio da parte di Continental e Magneti Marelli. Ma l’attenzione del pubblico era tutta rivolta alla Mercedes Classe S 2014 che sfrutta i dati mappali di Nokia per la guida autonoma senza l’intervento dell’utente.

In realtà non si tratta di una vera e propria automobile senza pilota, in quanto il guidatore è presente e può intervenire in caso di problemi. La Mercedes Classe S 2014 (per l’esattezza il modello S 500 INTELLIGENT DRIVE) è però il primo esempio di auto intelligente, in grado di prendere decisioni autonome in pochissimo tempo, grazie a sensori e telecamere integrate nella carrozzeria. Tutte le informazioni necessarie sono fornite da Nokia HERE. Il test su strada è stato effettuato nel tratto che collega Mannheim a Pforzheim in Germania, lo stesso percorso compiuto 125 anni fa dalla Benz Patent-Motorwagen.

Gli attuali PND e le applicazioni di navigazione includono numerose informazioni aggiuntive, come la velocità consentita sulle strade, ma un’automobile a guida autonoma necessita di dati più dettagliati, come la larghezza esatta della carreggiata, numero delle corsie, posizione dei segnali stradali e dei semafori. Per la sua piattaforma HERE Nokia raccoglie ogni giorno miliardi di dati, sfruttando anche le app installate sui dispositivi mobile. Per ogni strada viene ricavato una sorta di profilo che tiene conto anche delle abitudini di guida dell’utente. In questo modo, le informazioni inviate all’automobile permettono di eseguire le stesse azioni di un guidatore umano.

Passeranno ancora diversi anni prima di vedere sulle strade una vera auto a guida autonoma (ci sono molti problemi tecnici e legali da risolvere), ma già è stata avviata la realizzazione delle infrastrutture hardware e software necessarie per supportare questa tecnologia. Nel frattempo, Nokia lavorerà insieme a Mercedes per lo sviluppo di sistemi di infotainment cloud-based.

Fonte: Nokia • Via: Slashgear • Notizie su: ,