QR code per la pagina originale

Google Drive, importante update per l’app Android

L'applicazione ufficiale Google Drive per dispositivi Android riceve un importante aggiornamento: cambiamenti per l'interfaccia e per alcune funzionalità.

,

Anche l’applicazione ufficiale Google Drive per dispositivi Android riceve un aggiornamento. Il rollout del pacchetto ha preso il via nelle ore scorse, ma potrebbero essere necessari alcuni giorni affinché raggiunge tutti i territori (nel momento in cui si scrive questo articolo non è ancora arrivato in Italia). Le modifiche apportate non si limitano questa volta alla correzione dei bug riscontrati o a miglioramenti per quanto riguarda le prestazioni.

I primi report comparsi in Rete parlano di un cambiamento importante per quanto riguarda l’interfaccia, con l’abbandono del tema Holo Dark in favore di Holo Light. Tonalità più chiare per la UI, dunque, che si allinea in questo modo allo stile di Gmail, Hangouts e Keep. È stato inoltre integrato il supporto al comando “swipe to refresh”, per aggiornare la schermata semplicemente trascinando il dito verso il bordo inferiore dello schermo, ormai impiegato su numerose applicazioni per smartphone e tablet. Fa poi la sua comparsa nella UI un pulsante dedicato allo switch tra la visualizzazione delle cartelle e l’elenco, utile per ritrovare in breve tempo i documenti.

Migliora anche la visualizzazione e la gestione dei fogli di calcolo, chiamati fogli di lavoro nella piattaforma cloud di bigG. Infine, nella parte inferiore trova posto una barra che racchiude tutte le operazioni più comuni, anche in questo caso con l’obiettivo di semplificare e velocizzare l’utilizzo del software. Molte novità, dunque, per la versione 1.2.352.9 dell’applicazione. Come detto in apertura, è possibile attendere di ricevere l’aggiornamento in modo del tutto automatico, tramite Play Store, oppure procedere manualmente all’installazione dell’APK, messo a disposizione dal sito Android Task Force.

L’esperienza offerta da Google Drive su dispositivi mobile si avvicina dunque sempre più a quella disponibile in ambito desktop, grazie a funzionalità avanzate sia per quanto riguarda l’hosting dei file su server remoto che per l’editing dei documenti attraverso display touchscreen.

Fonte: Google Drive su Google Play • Via: Android Task Force • Notizie su: