QR code per la pagina originale

Lifeinvader, il social network di GTA 5

Debutto per Lifeinvader, piattaforma 2.0 realizzata da Rockstar Games: a differenza di altri social network, questo prende vita in Grand Theft Auto 5.

,

GTA 5 avrà la propria piattaforma 2.0. Non si parla di Twitter, FB o Google+, ma di Lifeinvader: un nome, un programma. Un vero e proprio social network che ospiterà fotografie e aggiornamenti di stato dai protagonisti del titolo, raggiungibile all’indirizzo lifeinvader.com (offline nel momento in cui viene scritto questo articolo). Per chi segue notizie e aggiornamenti sul gioco non si tratta di una novità assoluta: il primo avvistamento risale infatti alla scorsa settimana, in uno degli spot in-game trapelati.

I profili degli iscritti sono ovviamente fittizi, ispirati ai personaggi che sarà possibile incontrare nelle strade e sulle spiagge di Los Santos o Blaine County. Il lancio è stato annunciato anche sul profilo Twitter di Rockstar Games, con un messaggio che invita a provare il sito alla ricerca di affari o per guadagnare rispetto e autostima. Una sorta di parodia per Facebook e altri servizi di questo tipo, dove si possono trovare immagini di ogni tipo e inserzioni pubblicitarie per la promozione di prodotti ovviamente esistenti solo all’interno di Grand Theft Auto 5. Di seguito uno screenshot che mostra l’interfaccia di Lifeinvader, con tutte le informazioni su Alan McClean.

Screenshot per il layout di Lifeinvader, il social network realizzato da Rockstar Games per GTA 5

Screenshot per il layout di Lifeinvader, il social network realizzato da Rockstar Games per GTA 5

Una mossa che aumenta ulteriormente l’hype intorno al lancio del titolo, in arrivo la prossima settimana (martedì 17 settembre) su PlayStation 3 e Xbox 360. Nella serata di ieri si è parlato anche del possibile approdo di GTA 5 sulle console next-gen, grazie a un’immagine trapelata sullo store Amazon Germania. La software house e il publisher non hanno confermato né smentito l’indiscrezione, lasciando dunque qualche speranza per chi vorrebbe mettere le mani sulle versioni PS4 o Xbox One del gioco.

Se ne saprà certamente di più nei prossimi mesi. Non è da escludere nemmeno la possibilità di veder arrivare Grand Theft Auto 5 su PC. Un’ipotesi già formulata in passato, che però fino ad oggi non ha trovato riscontro nelle dichiarazioni di Rockstar.

Fonte: Rockstar Games su Twitter • Notizie su: ,