QR code per la pagina originale

Inshin-Den-Shin, i messaggi segreti di Disney

Trasmettere un messaggio segreto restando completamente in silenzio: sarà possibile, grazie all'ingegnoso sistema Inshin-Den-Shin inventato da Disney.

,

Si chiama Inshin-Den-Shin (dal giapponese “ciò che la mente pensa, il cuore trasmette”) ed è la nuova tecnologia sviluppata dagli ingegneri Disney Research Pittsburgh. In sintesi si tratta di un microfono in grado di registrare un messaggio vocale, che poi viene trasmesso da una persona ad un’altra con un semplice contatto fisico. Non si tratta di fantascienza, ma dell’impiego di avanzati algoritmi per la conversione del segnale audio, oltre che della capacità del corpo umano di assorbire e trasmettere impulsi elettrici.

Il filmato in streaming di seguito ne mostra chiaramente il funzionamento: si pronuncia una parola, una frase o un messaggio nel microfono (modello Shure Super 55), questo viene spedito alla scheda audio di un calcolatore che si occupa di trasformarlo in un segnale a 300 Vpp e 50 uA, inviato nuovamente al microfono e trasmesso automaticamente a chi lo impugna. A questo punto è sufficiente posizionare un dito vicino al padiglione auricolare della seconda persona, che funzionerà come una sorta di altoparlante. L’effetto è quello di sentirsi sussurrare qualcosa nell’orecchio, proprio come quando lo si fa a bassa voce, da pochi centimetri. Prima di esaurire la sua efficacia, il segnale può inoltre essere passato ad un terzo soggetto.

I responsabili sono Olivier Bau, Ivan Poupyrev e Yuri Suzuki. Uno di loro è intervenuto sulle pagine di Wired, spiegando che si tratta di un’idea derivante da un progetto chiamato TeslaTouch, una tecnologia per il feedback aptico studiata per l’interazione con i touchscreen. Tutto si basa sul concetto che se un pannello è in grado di trasmettere vibrazioni, allora lo stesso può avvenire con i suoni. Trovare il giusto voltaggio non è però stato semplice, con Suzuki che ammette di aver subito parecchi shock elettrici durante i primi test.

Non è ancora ben chiaro come un simile sistema possa essere commercializzato o integrato in un prodotto. Una delle ipotesi al vaglio è quello di sfruttare Inshin-Den-Shin per intrattenere le persone in coda per le attrazioni dei parchi Disney di tutto il mondo.

Notizie su
Commenta e partecipa alle discussioni