QR code per la pagina originale

Fujifilm X-A1, ecco la nuova mirrorless economica

Fujifilm presenta X-A1, una fotocamera mirrorless più economica della X-M1, dotata di un sensore inedito. Arriva in Italia ad ottobre.

,

Fujifilm ha appena presentato la Fujifilm X-A1, un modello di mirrorless più economico della recente X-M1, ugualmente dotato di flash popup e connettività Wi-Fi, che condivide con l’altra soluzione diversi elementi costruttivi. Sarà acquistabile dal mese di ottobre 2013 in diverse colorazioni – nera, con finitura rossa e blu – al prezzo di 549 euro, con in kit l’obiettivo 16-50mm.

Il design riprende il classico look vintage della serie X e per il corpo è stato scelto il polimero plastico. Come se fosse una compatta, la nuova mirrorless ha tasti e ghiere posizionati sul retro, dov’è presente anche un display LCD orientabile da 3 pollici, ideato per la cattura di fotografie da ogni angolazione. La fotocamera è compatibile con tutti gli obiettivi X Mount e anche con la nuova linea FUJINON XC.

All’interno della Fujifilm X-A1 è presente un nuovo sensore CMOS sempre da 16,3 megapixel ma non di tipo X-Trans, che è stato integrato nella X-M1, garantendo comunque una gamma ISO che va dai 200 ai 6400 nativi, giungendo ai 25.600 ISO in estensione. Identico processore EXR II dell’altro modello, dunque uguali performance, una raffica di 5.6 fps e una serie di elaborazioni e filtri, capacità di catturare video in Full HD da 1920×1080 pixel a 30fps, flash integrato e connettività wireless completano la dotazione tecnica.

La differenza principale tra la X-M1 e la X-A1 sta dunque nel sensore, ora presente in tipologia APS-C ma con il classico filtro bayer. Ciò a permesso alla casa produttrice di abbassare notevolmente il prezzo di vendita al pubblico, che passa dagli 800 della X-M1 ai 550 circa del nuovo sistema a ottiche intercambiabili.

Commenta e partecipa alle discussioni