QR code per la pagina originale

HP presenta quattro tablet Android e due Windows 8

HP annuncia 6 nuovi tablet, di cui 4 sono basati su Android e 2 invece su Windows 8. Presenti soluzioni con schermi di diversa dimensione e tecnologie.

,

HP ha appena annunciato un’ondata di nuovi tablet, quattro basati su Android due su Windows 8. Saranno tutti disponibili sul mercato a partire da novembre, nel tentativo da parte dell’azienda di spingere in vista delle festività di fine anno.

HP Slate 8 Pro è un tablet Android da 8 pollici progettato per sfidare direttamente l’iPad mini di Apple. Ha un display da 7,98 pollici con aspect ratio di 4:3 e risoluzione pari a 1600×1200 pixel, e le stesse dimensioni del prodotto con la mela morsicata. Al suo interno si trova un processore Nvidia Tegra 4, uno slot microSD per espandere la memoria, una fotocamera frontale da 2 megapixel e una posteriore con sensore da 8 megapixel, uscita micro-HDMI e micro-USB.

HP Slate 7 HD e Slate 10 HD sono due soluzioni Android che condividono lo stesso design e le medesime specifiche: a variare è infatti solo la dimensione dello schermo, rispettivamente da 7 e da 10 pollici. Entrambe i tablet hanno un pannello con risoluzione di 1280×800 pixel, una batteria che garantisce un’autonomia pari a 9 ore d’uso, un processore dual-core non specificato, e connettività 4G opzionale.

HP Slate 7 Extreme è un altro tablet da 7 pollici che si differenzia dallo Slate 7 e dallo Slate 7 HD per il processore inserito all’interno, un Nvidia Tegra 4, e per un pennino stilo che è possibile riporre nell’apposito vano, presente sul lato del device.

Si passa poi ai tablet con sistema operativo Windows. HP Pavilion 11 x2 va a sostituire sul mercato l’ibrido Envy x2, utilizza un processore Intel Bay Trail, supporta fino a 4 GB di RAM e fino a 128 GB di memoria flash. Le altre specifiche tecniche rimangono le stesse del predecessore: si tratta di un prodotto con display da 11,6 pollici e risoluzione da 1366×768 pixel, caratterizzato da una tastiera dock che, all’occorrenza, potrà esser utile per una maggiore produttività e autonomia della batteria. Questa tastiera infatti dispone di una batteria extra. Il nuovo Pavilion 11 x2 sarà acquistabile da novembre in tre colorazioni, con un prezzo di partenza pari a 599,99 dollari, dock inclusa.

La carrellata dei nuovi prodotti HP si conclude con l’HP Omni 10, un tablet basato sulla tecnologia Bay Trail e su uno schermo da 1920×1080 pixel. Eseguirà Windows 8.1, avrà 64 GB di storage e 2 GB di memoria RAM. Anche in questo sistema non mancano uno slot micro-SD, uno micro-HDMI e uno micro-USB.

Al di là del Pavilion 11 x2, la casa produttrice non ha ancora ufficializzato i prezzi di vendita degli altri cinque prodotti. Ciò che è certo è che sta spingendo in ambito tavolette digitali, costruendo un intero portfolio di prodotti con Android e Windows, pensati per soddisfare ogni gusto ed esigenza.

Fonte: The Verge • Via: Engadget • Notizie su: ,