QR code per la pagina originale

Xbox One: tenerla in verticale è un rischio

Microsoft spiega che Xbox One deve essere posizionata in orizzontale: metterla in verticale sarebbe rischioso a causa del tipo di Blu-Ray integrato.

,

Xbox One dovrà essere posizionata in orizzontale poiché non è stata pensata per un orientamento in verticale. Chi vorrà farlo potrà, ma a proprio rischio e pericolo. Lo ha reso noto ai microfoni di GameSpot il responsabile di Microsoft, Albert Pennello.

«Ufficialmente l’orientamento verticale in Xbox One non è supportato, chiunque volesse posizionare così la console lo potrà fare a proprio rischio e pericolo», spiega il dirigente di Redmond: rispetto a quanto visto con la Xbox 360, la nuova console next-gen non potrà dunque godere della duplice possibilità di posizionamento in orizzontale e in verticale.

Il motivo non risiede in eventuali problemi legati al surriscaldamento della macchina, bensì al lettore Blu-Ray integrato, che è di tipo slot-in e pertanto non adatto a un orientamento in verticale. «Dal momento che è quello del drive è uno slot per il caricamento, semplicemente non potevamo» sia far caricare i dati in orizzontale che in verticale. «Non dipende da un problema di ventilazione, semplicemente non abbiamo pensato il drive per la disposizione verticale», aggiunge Penello.

Viene sottolineato comunque che «una cosa molto interessante che abbiamo scoperto è che l’80% dei possessori di Xbox 360 la utilizza in orizzontale, motivo per cui il design di Xbox One è stato concepito per essere utilizzata con questo orientamento». Si ricorda che Xbox One sarà acquistabile sul mercato, anche italiano, a partire dal 22 novembre, a un prezzo pari a 499 euro. Kinect è incluso nella confezione base.

Galleria di immagini: Le immagini della Xbox One