QR code per la pagina originale

Oppo N1, lo smartphone con fotocamera double-face

Oppo presenta N1, uno smartphone molto particolare: è grande, ha un nuovo sistema operativo, una fotocamera da 13 mp ruotabile di 206° e CyanogenMod.

,

Oppo ha presentato un nuovo smartphone con caratteristiche peculiari, sia a livello hardware che software. È denominato Oppo N1 ed esegue ColorOS, un sistema operativo del tutto nuovo che sarà a bordo insieme a CyanogenMod, cosa che rende il terminale il primo prodotto nato dalla collaborazione con Cyanogen Inc. Sarà disponibile a partire da ottobre al prezzo di 570 dollari circa, ma non si ha alcuna notizia circa una eventuale disponibilità in Europa.

Galleria di immagini: Oppo N1, le immagini ufficiali

Oppo ColorOS è una piattaforma basata su Android 4.2 Jelly Bean e rappresenta il risultato di uno sviluppo durato 10 mesi e che ha coinvolto ben 243 developer, 20.000 tester e 43 nuovi brevetti. Alcune delle caratteristiche più interessanti includono i temi meteo live che interagiscono con le icone, una finestra a discesa che permette di disegnare qualcosa da inserire in applicazioni specifiche, e notifiche particolari per le chiamate. La ROM di CyanogenMOD verrà invece rilasciata in seguito «per aumentare le performance e l’affidabilità, offrendo anche una varietà di funzionalità e di migliorie».

Oppo N1 è uno degli smartphone più originali finora presentati, soprattutto per via della fotocamera che, oltre ad essere molto potente, può esser ruotata di 206 gradi in modo da rivolgerla semplicemente sia frontalmente che posteriormente. Secondo quanto dichiarato dal produttore al momento dell’annuncio, la fotocamera è stata testata per funzionare perfettamente per circa sette anni, se ruotata fino a 40 volte al giorno. Bastano solo 0,6 secondi per ruotarla mentre i tempi di esposizione arrivano fino a 8 secondi. Si parla di un sensore da 13 megapixel, di tipo CMOS f/2.0 e dotato di ben sei lenti; insieme al processore d’immagine Owl è in grado di catturare immagini incredibili. Sarà anche possibile scegliere due zoom ottici da 10x e da 15x, agganciabili opzionalmente al dispositivo.

Dalle dimensioni di 170.7 x 82.6 x 9 mm e con un peso di 213 grammi, il nuovo smartphone di Oppo ha un design curatissimo e un comparto hardware molto potente. È stato infatti inserito al suo interno un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 600 da 1,7 GHz, 2 GB di RAM, una GPU Adreno 320, storage da 16/32 GB, e una batteria da ben 3610 mAh, in grado di assicurare una buona autonomia d’uso. Presenti diversi sensori – di distanza, di luce ambientale, G-sensor, giroscopio 4D – e un ampio comparto connettività, che prevede il supporto al GPS, Wi-Fi, Bluetooth 4.0, Wi-Fi 5G e USB.

Oppo N1 è uno smartphone grande, dato che integra un display da 5,9 pollici con risoluzione da 1920×1080 pixel e 377ppi. L’area sotto la fotocamera è sensibile al tocco grazie a una feature denominata O-Touch, che permette di cambiare canzone, di navigare sul Web e compiere altre azioni – anche in base all’app aperta – semplicemente con il gesto della mano.

Fonte: Oppo • Via: Engadget • Notizie su: ,