QR code per la pagina originale

PES 2014: prima patch online, seconda in arrivo

Konami conferma l'arrivo di una seconda patch per la simulazione calcistica Pro Evolution Soccer 2014, dopo l'aggiornamento necessario per le sfide online.

,

Konami ha pubblicato la prima patch ufficiale dedicata a PES 2014, simulazione calcistica da qualche giorno disponibile sul territorio europeo, ben accolta dalle prime recensioni ed entrata nelle chart di vendita britanniche al secondo posto, alle spalle solamente del campione d’incassi GTA 5. Scaricare e installare l’aggiornamento ufficiale è necessario per tutti coloro che desiderano cimentarsi nelle sfide online, in quanto abilita alcune modalità legate ai match in Rete.

Master League Online, classifiche e sale d’attesa per le amichevoli: queste le feature attivate nel titolo subito dopo l’applicazione dell’update. Il team giapponese sembra aver intenzione di puntare molto sugli scontri in modalità multiplayer, come dimostrano i primi dettagli rilasciati sulle novità che verranno introdotte in futuro. Si parla infatti di una seconda patch, in arrivo prossimamente (nessuna data d’uscita è trapelata finora) con l’obiettivo di introdurre anche la possibilità di affrontare match 11 vs. 11. Una possibilità che la serie concorrente targata EA Sports offre già da qualche anno, presente anche nel nuovo FIFA 14 atteso sugli scaffali tra pochi giorni.

Ancora, Konami rende noto che il secondo pacchetto conterrà volti ridisegnati per alcuni calciatori, con tutta probabilità quelli più noti, oltre a miglioramenti generali dal punto di vista grafico. Sembra dunque chiaro come gli sviluppatori non abbiano potuto completare il lavoro di adattamento del motore Fox Engine in tempo per il lancio. Un’interpretazione confermata anche dall’assenza dell’effetto pioggia, che impedisce di fatto ai giocatori di scendere in campo con Pro Evolution Soccer 2014 sotto un acquazzone.

Come accade ogni anno, è lecito attendersi anche l’arrivo di una serie di patch non ufficiali dedicate a PES 2014, il cui scopo è quello di introdurre elementi assenti nell’edizione originale del titolo. Tra questi anche nomi, loghi e divise ufficiali per tutte le squadre, talvolta assenti a causa del mancato ottenimento delle licenze da parte di Konami.

Galleria di immagini: PES 2014, immagini e screenshot

Fonte: MCV • Notizie su: ,