QR code per la pagina originale

Amazon presenta i nuovi Kindle Fire HDX

Amazon presenta Kindle Fire HDX da 7 e 8.9 pollici, basati su FireOS 3.0 e dotati di un hardware potente; aggiornato Kindle Fire HD 7 con un nuovo corpo.

,

Amazon ha aggiornato la propria linea di tablet Kindle Fire introducendo tre nuovi prodotti, due con schermo da 7 pollici e uno da 8.9 pollici, in alta risoluzione. I device introducono nette migliorie sul fronte hardware rispetto alle tavolette digitali di precedente generazione e sono basati sul sistema operativo FireOS 3.0, nome in codice Mojito, ovvero una versione altamente personalizzata di Android 4.2 Jelly Bean.

I nuovi Kindle Fire HDX da 8.9 pollici e da 7 pollici aggiungono la lettera “X” rispetto alla generazione precedente ma cambiano nettamente le carte in tavola circa la parte hardware, puntando tutto su un display in UltraHD e su un velocissimo processore Qualcomm Snapdragon 800. In particolare, il modello con schermo più ampio ha una risoluzione maggiore, una fotocamera posteriore da 8 megapixel e un peso inferiore del 34% rispetto al predecessore.

Nella scheda tecnica del Kindle Fire HDX da 8.9 pollici si legge della presenza di un display UltraHD con risoluzione da 2560×1600 pixel, 339 ppi e massima resa dei colori (100% sRGB), di una CPU Snapdragon 800 da 2,2 GHz, 2 GB di RAM, GPU Adreno 330, storage da 16/32/64 GB, fotocamera frontale in HD e posteriore da 8 megapixel, connettività Wi-Fi, 4G LTE (opzionale) e batteria in grado di garantire un’autonomia fino a 12 ore d’uso, estesa a 18 ore se il tablet viene utilizzato in modalità eBook Reader. Dalle dimensioni di 231x158x7,8 mm e con un peso di 374 grammi, si tratta di una soluzione potente e performante.

Il Kindle Fire HDX da 7 pollici condivide gran parte delle caratteristiche del fratello maggiore ma ha un pannello più piccolo e di minore risoluzione (da 1920×1200 pixel e 323ppi) e integra solo una fotocamera frontale in HD. È più leggero (303 grammi), di più piccole dimensioni (186x128x9 millimetri) e con un’autonomia leggermente minore, che arriva fino a 11 ore di normale utilizzo e fino a 17 ore in versione eBook Reader.

Nei due dispositivi è stata integrata una caratteristica unica: si tratta di Mayday, un pulsante di supporto tecnico. Premendolo sarà possibile ricevere un supporto istantaneo da parte di un membro del team di Amazon, il quale sarà disponibile gratuitamente 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Le novità proseguono sul fronte software, con FireOS 3.0 Mojito. È stato sviluppato attorno alla piattaforma Android e introduce tante feature realizzate direttamente da Amazon, come ad esempio Prime Istant Video che garantisce download e aggiornamenti per tutte le app pre-installate e X-Ray for Music, che consente invece di avere sempre in primo piano il testo del brano musicale che si sta ascoltando.

Amazon ha aggiornato anche il modello di Kindle Fire HD da 7 pollici con un comparto hardware migliorato e un nuovo corpo. All’interno si trova un processore dual-core da 1,5 GHz, lo stesso display con risoluzione da 1280×800 pixel e FireOS, alias “Mojito”, come sistema operativo. Questo tablet non integra però un microfono pertanto la feature Mayday non è stata implementata. Avrà un costo di 139 dollari, ben 60 dollari in meno del predecessore.

Per quanto riguarda prezzi e disponibilità degli altri modelli, il Kindle Fire HDX 7 sarà acquistabile a partire da 229 dollari nella variante da 16 GB. Aggiungendo 40 dollari si avrà uno storage da 32 GB e con ulteriori 40 dollari da 64 GB, tutti in versione solo Wi-Fi. Per la connettività 4G LTE sono richiesti 100 dollari in più. Il Kindle Fire HDX 8.9 pollici ha invece un prezzo di partenza di 379 dollari nella versione solo Wi-Fi e da 16 GB; in questo caso l’espansione della memoria a 32 GB ha un costo superiore di 50 dollari mentre il supporto all’LTE richiede 100 dollari in più.

Tutti i nuovi modelli sono già prenotabili per il momento soltanto su Amazon.com con disponibilità a partire dal 18 ottobre per il 7 pollici e dal 7 novembre per il Kindle Fire HDX 8.