QR code per la pagina originale

Apple produrrà un iPad da 12 pollici con Quanta

Apple starebbe vagliando l'ipotesi di produrre un iPad da 12 pollici insieme a Quanta Computer, per soddisfare l'utenza professionale e business.

,

Apple sarebbe pronta a lanciare sul mercato un iPad da ben 12 pollici di diagonale, un formato certamente inusuale per il mondo dei tablet. È quanto si apprende da un report proveniente da alcune fonti asiatiche, che vedrebbero la Mela pronta a collaborare con Quanta Computer per la realizzazione di questo singolare progetto.

Sul fronte degli smartphone, Apple è sempre apparsa scettica nell’ingrandire gli schermi e rincorrere le manie dei phablet. iPhone 5S e iPhone 5C, ad esempio, mantengono gli stessi 4 pollici della versione precedente del melafonino, sebbene gli utenti sperassero in pannelli più grandi. Lo stesso è sempre avvenuto sul comparto dei tablet, dove la Mela ha preferito ridurre il dispositivo – si pensi a iPad Mini – anziché ingrandirlo a dismisura.

Stando a un’indiscrezione pubblicata dall’United Daily News, e rilanciata da Macotakara, Apple sarebbe pronta però a saltare sui 12 pollici, per un iPad Maxi davvero inatteso. Di questo modello si è parlato molte volte nel corso dell’ultimo biennio, ma le speculazioni non si sono mai tradotte in realtà. Eppure oggi viene a galla addirittura una partnership, quella con Quanta Computer, un produttore di Taiwan con cui Apple ha collaborato più volte nel corso della sua storia, dagli iPod del 2006 ai più recenti MacBook Air.

Sebbene di conferme non ve ne siano, pare che questo grande iPad risponda alla necessità di soddisfare i power-user, quei consumatori – tra professionisti e aziende – che vogliono godere di iOS su un dispositivo che, tuttavia, assomigli più a un laptop che a un tablet in senso stretto. Il nuovo iPad da 12 pollici, in altre parole, potrebbe risultare una sorta di MacBook Air senza tastiera e con schermo touchscreen. E c’è anche chi ipotizza il terminale sia in grado di eseguire indipendentemente iOS e OS X, forse con una versione del sistema operativo dei Mac appositamente modificata per chipset ARM.

Non è dato ovviamente sapere se e quando Apple produrrà questo misterioso tablet oversize: di certo non li si vedrà nei negozi a ottobre, dopo l’evento di presentazione dei nuovi iPad 5 e iPad Mini che si vocifera avverrà a metà del mese.