QR code per la pagina originale

Office Reader, una nuova app per Windows 8

Nel corso del 2014, Microsoft annuncerà una nuova app che permette di modificare diverse tipologie di documenti, sfruttando anche la stilo del Surface Pro.

,

Microsoft ha iniziato lo sviluppo di una nuova app Modern per Windows 8 che verrà annunciata nel corso del 2014. Office Reader, questo il suo nome, permetterà di aprire e modificare diverse tipologie di documenti in vari formati. Durante il meeting di ieri, Kirk Koenigsbauer del team Office, ha mostrato il funzionamento di una versione preliminare del tool, insieme ad alcune novità che faranno parte dell’aggiornamento Gemini, il nome in codice con cui l’azienda di Redmond indica il prossimo update per la suite di produttività.

Office Reader è un’applicazione full touch, quindi gli utenti potranno scaricarla dal Windows Store. All’avvio verranno mostrate tre sezioni: raccolte, fonti e suggerimenti. Dalle descrizione effettuata dal portale The Verge sembra un ibrido tra Evernote e OneNote. L’app infatti consente di collezionare e navigare tra i contenuti conservati localmente e disponibili online. Supporta pagine web, documenti Office, PDF, ebook e libri di testo. Nel caso dei file PDF, è possibile modificare il layout per facilitare la lettura del testo su un touchscreen.

La funzionalità più interessante è il supporto per la stilo del Surface Pro. È possibile effettuare diverse operazioni sui documenti, come sottolineare, cerchiare ed evidenziare i contenuti. L’utente può anche inserite le note che verranno salvate e visualizzate in un pannello laterale. Grazie alla collaborazione con il team Bing, si potranno aggiungere dati provenienti dal servizio di ricerca. Per la ricerca delle informazioni su uno specifico termine viene utilizzata la barra posizionata alla destra dello schermo, mentre i risultati sono mostrati in modo simile alla funzione Smart Search di Windows 8.1.

Koenigsbauer ha spiegato anche il funzionamento della collaborazione in tempo reale sulle Office Web Apps e del Capture Service di OneNote che salva i contenuti per una successiva lettura su PC, browser, tablet e smartphone. Per Windows Phone, invece, è prevista l’app Office Lens che consente di scattare una foto di una lavagna, effettuare la scansione automatica e convertire il testo in formato editabile mediante il riconoscimento ottico dei caratteri.

Fonte: The Verge • Notizie su: ,