QR code per la pagina originale

Amazon farà due smartphone, uno con interfaccia 3D

Amazon starebbe preparando due smartphone, uno economico con FireOS e l'altro invece un top di gamma con interfaccia 3D e riconoscimento dello sguardo.

,

Amazon starebbe preparando due modelli di smartphone della serie Kindle, uno economico e l’altro con funzione di rilevamento dello sguardo. Il debutto sul mercato è previsto non prima del prossimo anno.

Secondo quanto riferito da TechCrunch, il progetto top di gamma dovrebbe presentare la tecnologia di eye-tracking ed esser caratterizzato da un’interfaccia utente 3D. Lo schermo non sarà però tridimensionale, ma il device userà una peculiare tecnologia dotata di quattro sensori fotografici diversi che andranno a tracciare il movimento degli occhi. Sarà proprio attraverso tale caratteristica che il dispositivo percepirà la posizione dell’utente rispetto al display, dando di conseguenza l’impressione della tridimensionalità per i contenuti mostrati.

Nome in codice Smith (prima Duke), questo Kindle Phone più costoso farebbe dunque sostanzialmente ciò che Apple ha fatto con iOS 7 (attraverso i sensori del device), fornendo però una più precisa rappresentazione tridimensionale dei contenuti. Il prodotto Amazon avrebbe inoltre in dotazione una funzionalità di riconoscimento delle immagini, che consentirà agli utenti scattare una foto a un qualsiasi prodotto e visualizzarlo virtualmente nello store Amazon.com per trovarne il prezzo (anche migliore) o potenziali alternative. Non è però ancora certo che tale caratteristica venga davvero integrata nel prodotto finale.

Inserire comunque quattro fotocamere nella parta frontale e un’altra nel retro comporterebbe comunque una grossa spesa aggiuntiva per Amazon, dunque è difficile immaginare che il dispositivo possa esser effettivamente venduto ai consumatori. Amazon potrebbe però esser alla ricerca di una caratteristica di differenziazione che possa meglio far competere il terminale nell’affollatissimo mercato dei telefoni cellulari.

Lo smartphone sarebbe attualmente in fase di sviluppo all’interno del Lab126 di Amazon insieme a un altro dispositivo entry-level, che non avrà alcuna funzionalità tridimensionale e pertanto più economico. Identificato come “Project B”, si tratterebbe comunque di un device di valore e basato sul sistema operativo FireOS Mojito appena introdotto nei nuovi Kindle Fire HDX.

Dal momento che i due progetti hardware di Amazon sono ancora classificati come “in fase di sviluppo”, è del tutto possibile che le caratteristiche possano cambiare, anche radicalmente, prima che vengano rilasciati al pubblico. Il lancio non avverrà comunque entro il 2013.

Fonte: Hacker News • Via: TechCrunch • Immagine: The Verge • Notizie su: