QR code per la pagina originale

Il film di World of Warcraft uscirà a fine 2015

Legendary Pictures annuncia che il film su World of Warcraft arriverà nelle sale cinematografiche alla fine del 2015, più precisamente venerdì 18 dicembre.

,

Sebbene i tie-in tra mondo videoludico e cinema abbiano spesso lasciato a desiderare in passato, ci sono un paio di progetti che fanno ben sperare per i prossimi anni. Uno riguarda il brand Angry Birds, mentre l’altro il titolo MMORPG più celebre e giocato di tutti i tempi: World of Warcraft. Della pellicola si è già parlato più volte e oggi si torna a farlo grazie all’intervento di Legendary Pictures su Facebook, che ne conferma l’uscita per la fine del 2015.

Warcraft di Legendary Pictures, basato sull’universo creato da Blizzard Entertainment e premiato a livello globale, sarà rilasciato da Universal Pictures venerdì 18 dicembre 2015. Warcraft rappresenta la prima pellicola nata dalla partnership siglata di recente tra Universal e Legendary.

Purtroppo non sono stati diffusi dettagli in merito alla trama o ai protagonisti del film. Nelle scorse settimane di è ipotizzato il coinvolgimento di Colin Farrell per interpretare uno dei ruoli principali, ma l’indiscrezione non è stata confermata né smentita dal diretto interessato.

Il film, un’avventura epica che racconta un conflitto su scala mondiale, sarà diretto da Duncan Jones (Moon, Source Code), con la sceneggiatura scritta da Charles Leavitt e Duncan Jones. I produttori saranno Charles Roven e Alex Gartner di Atlas Entertainment, oltre a Thomas Tull e Jon Jashni di Legendary. Stuart Fenegan, Jillian Share e Brent O’Connor avranno il ruolo di produttori esecutivi. Anche Chris Metzen di Blizzard sarà co-produttore.

I nomi confermati finora per il progetto fanno ben sperare per la riuscita di un’operazione che da più parti è stata etichettata fin dall’inizio come puramente commerciale. Su World of Warcraft inizia infatti a gravare il peso degli anni, con un numero considerevole di giocatori che nell’ultimo periodo hanno abbandonato i server del titolo per cercare alternative più moderne. Il lancio del film potrebbe però spostare nuovamente l’interesse sulla produzione Blizzard.