QR code per la pagina originale

Amazon prepara un set-top-box per fine anno

Amazon dovrebbe lanciare entro fine anno un set-top-box simile a Roku, che offrirà contenuti multimediali, applicazioni e giochi, anche delle terze parti.

,

Amazon si starebbe preparando a rilasciare nei negozi, entro le prossime festività natalizie, il proprio primo set-top-box, un dispositivo simile a Roku in grado di competere con le offerte top di gamma sul mercato attuale, come ad esempio la Apple TV e le Google TV. È quanto rivela il Wall Street Journal, che afferma di aver appreso l’informazione da fonti vicine alla casa di Jeff Bezos.

Di recente, il CEO di Amazon aveva anticipato di voler espandere il portfolio hardware della propria azienda, ma il primo Kindle Phone non arriverà entro il 2013 e nella pipeline di prodotti imminenti vi sarebbe invece questo set-top-box. Secondo la fonte, si tratterà di un piccolo dispositivo simile a Roku e in grado di eseguire applicazioni, giochi e altri contenuti anche delle terze parti. Fungerà inoltre da veicolo per il già esistente servizio di video streaming Amazon – disponibile per i clienti Prime, peraltro ultimamente in via di espansione.

Il colosso delle vendite online starebbe poi preparando un telecomando dedicato a tale set-top-box, tuttavia potrebbe offrire la possibilità di controllarlo direttamente tramite un’applicazione compagno per smartphone e tablet. Non è ancora noto se il device farà parte della gamma di prodotti Kindle: Amazon ha di recente registrato il trademark “Firetube” e potrebbe esser proprio questo il nome del prodotto in arrivo.

Come già fatto con la linea di tablet Kindle Fire, il set-top-box in questione potrebbe rafforzare ulteriormente i servizi di Amazon, in particolare quello Prime, disponibile oggi sotto forma di abbonamento (costa 79 dollari all’anno ma mette a disposizione migliaia di film e show TV in streaming, oltre ad altri servizi). In questo modo, i clienti avrebbero a disposizione una vastissima scelta di contenuti originali, ma non solo, dato che si parla anche della fruizione di giochi e app di terze parti in grado di fornire una più grande scelta.

Nelle ultime settimane, Amazon avrebbe contattato numerosi sviluppatori di app multimediali e i distributori di TV via cavo, in cerca di potenziali partner per il lancio del set-top-box. Secondo le fonti, la casa di Seattle avrebbe dato metà ottobre come periodo di scadenza per la presentazione di app che potrebbero funzionare con il device.

Contattata a riguardo, l’azienda non ha voluto esprimere alcun commento. Non si ha comunque alcuna informazione circa una data di uscita precisa per il nuovo prodotto hardware, così come il prezzo a cui sarebbe in vendita. Considerando però la strategia di Amazon applicata ai propri dispositivi – come i Kindle e i Kindle Fire – il set-top-box potrebbe giungere sul mercato a un basso costo. Per fare un confronto, il set-top-box di Roku è in vendita a 50 dollari, mentre la Apple TV a 99 dollari.

Fonte: Wall Street Journal • Via: The Verge • Immagine: PC-Facile • Notizie su: