QR code per la pagina originale

Mail per Windows 8.1, integrazione con Outlook.com

Microsoft spiega le novità incluse nell'app Mail che gli utenti troveranno nella versione finale di Windows 8.1, in arrivo il 17 ottobre.

,

La posta elettronica è ancora uno dei mezzi di comunicazione più utilizzati sia ambito domestico che in azienda. Microsoft ha preinstallato l’app Mail in Windows 8, ma l’esperienza d’uso si è dimostrata tutt’altro che soddisfacente. Dopo aver ricevuto molti suggerimenti dagli utenti, il team di sviluppo ha profondamente aggiornato il client e i risultati si possono vedere in Windows 8.1. La nuova versione, in particolare, è perfettamente integrata con il servizio Outlook.com.

Oggi gli utenti usano le email in modi differenti rispetto al passato. L’accesso tramite dispositivi mobile è cresciuto in maniera esponenziale, quindi Microsoft ha dovuto migliorare l’interfaccia utente di Mail per offrire una migliore esperienza d’uso sopratutto sui tablet. L’app per Windows 8.1 semplifica l’esecuzione delle principali operazioni, come la selezione dei messaggi, lo spostamento delle email nelle cartelle e in generale l’accesso alle funzioni, utilizzando il tocco delle dita. Ovviamente le stesse feature sono facilmente accessibili tramite mouse e tastiera.

Dato che i tablet sono molto utilizzati sul posto di lavoro, Microsoft ha integrato il supporto per account multipli. In questo modo, l’utente può impostare, monitorare più account e passare dall’uno all’altro in pochi secondi; inoltre, Mail è compatibile con le avanzate policy aziendali che, ad esempio, prevedono un proxy per l’autenticazione o l’uso dei certificati.

Considerato l’elevato numero di messaggi ricevuti (messaggi personali, newsletter, offerte, aggiornamenti dai social network, ecc.), Microsoft ha introdotto un sistema di catalogazione automatica che sposta le email nella giusta cartella. Nel nuovo “power pane”, la barra sul lato sinistro dello schermo, sono presenti due grandi “contenitori”, uno per i messaggi (la inbox) e un altro per i mittenti/destinatari preferiti. Le newsletter e gli update di stato vengono automaticamente spostati nelle cartelle corrispondenti. Le persone con cui l’utente comunica frequentemente vengono inseriti nella cartella dei preferiti e indicate con una stella.

Altre funzionalità rese possibili grazie all’integrazione con Outlook.com sono le risposte automatiche, la sincronizzazione di calendari e contatti con Exchange ActiveSync, e l’uso di Sweep. Quest’ultima feature consente di specificare l’azione da eseguire per le email ricevute da un determinato mittente (cancellare tutto, bloccare le future email, conservare solo un messaggio o eliminare le email più vecchie di 10 giorni). Gli utenti potranno usare l’app Mail a partire dal 17 ottobre, quando Microsoft rilascerà Windows 8.1.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,