QR code per la pagina originale

LG: ecco il display flessibile per smartphone

LG conferma che ha iniziato a produrre il primo display flessibile per smartphone: è da 6 pollici, sottilissimo e permetterà dispositivi dal design diverso

,

LG ha iniziato la produzione di massa di quello che definisce «il primo schermo OLED flessibile per smartphone al mondo», che ha una dimensione di sei pollici e una curvatura concava due volte maggiore a quella del Samsung Galaxy Nexus. Introdurrà tale pannello in uno smartphone di nuova generazione che, secondo quanto riportato da Reuters, verrà presentato nel mese di novembre.

La notizia è ufficiale dato che è stata confermata dal produttore sudcoreano attraverso un comunicato stampa pubblicato per l’occasione. Il display flessibile in questione è simile a un pannello OLED regolare, ma è costruito su substrati di plastica invece che di vetro: tale soluzione ha permesso a LG di realizzare una curvatura concava, che meglio si adatterà al viso dell’utente e che possibilmente garantirà la creazione di nuovi device caratterizzati da form factor innovativi.

Il nuovo display è anche infrangibile e concavo verticalmente, dall’alto verso il basso, con un raggio di 700 millimetri; pesa 7,2 grammi, è spesso solamente 0,44mm ed è il pannello per dispositivi mobile più sottile al mondo tra quelli già presenti sul mercato. Spiega la casa sudcoreana che «LG Display sta per lanciare una nuova era di display flessibili per smartphone con la sua tecnologia leader nel settore. Si prevede che il mercato dei display flessibili cresca rapidamente appena questa tecnologia inizierà ad espandersi ulteriormente in diverse applicazioni, tra cui esposizioni automobilistiche, tablet e dispositivi indossabili. Il nostro obiettivo è quello di assumere la leadership nel mercato dei display flessibili introducendo nuovi prodotti con performance migliorate e design differenziati il prossimo anno».

Dunque, nonostante le indiscrezioni vedano il reveal del primo prodotto flessibile di LG nel mese di novembre, l’azienda non lo rilascerà nei negozi prima del 2014, presumibilmente a fianco di una gamma di nuovi prodotti che, oltre agli smartphone, includeranno anche tablet e dispositivi indossabili come ad esempio gli smartwatch.

Sarà proprio la tecnologia flessibile la prossima innovazione del mercato mobile: oltre a LG, anche Samsung ha già confermato che introdurrà uno smartphone curvo nel mese di ottobre, che probabilmente aprirà una linea tutta nuova di device sotto la serie Galaxy.

Fonte: LG • Via: Reuters • Immagine: Reuters • Notizie su: