QR code per la pagina originale

Microsoft annuncia Wordament per Android

Il noto puzzle game arriva anche su Android. Utilizzando un account Microsoft, gli utenti possono guadagnare fino a 50G su Xbox Live.

,

Il popolare puzzle game, sviluppato da Microsoft per Windows 8 e Windows Phone 8, è ora disponibile anche sul Google Play Store. Wordament per Android arriva dunque sulla piattaforma di Mountain View, dopo aver fatto la sua comparsa su iOS da circa un anno. Gli utenti possono effettuare il login utilizzando Facebook oppure un account Xbox Live per guadagnare achievement. È possibile ottenere fino a 50G completando diversi task, come raggiungere il decimo livello.

Wordament è gratuito e compatibile con Android 4.0 Ice Cream Sandwich (e versioni successive). Sebbene Microsoft abbia pubblicato diversi giochi per Android, questa è la prima volta che gli utenti possono guadagnare achievement usando Xbox Live sulla piattaforma Google. Dopo aver effettuato l’accesso con l’account Microsoft, verrà attivata la sincronizzazione degli amici, delle classifiche e il supporto per il gameplay in tempo reale tra Windows 8, Windows Phone 8, iOS e Android, come si può vedere nel video seguente.

Stranamente, Microsoft non permette la sincronizzazione degli achievement, quindi lo sblocco degli obiettivi differisce in base al sistema operativo.

Oltre alla versione per Android, Microsoft ha rilasciato una versione nativa per Windows Phone 8. Finora infatti il gioco era un porting della release per Windows Phone 7 e quindi non veniva sfruttata la risoluzione maggiore dei nuovi smartphone. Il team di sviluppo ha inoltre risolto i problemi di connettività segnalati dagli utenti e aggiunto nuovi puzzle “potpourri” che appaiono ogni 5 round.

Wordament è un gioco basato su cloud (viene eseguito su Windows Azure) e ciò consente di aggiungere velocemente funzionalità e lingue. In particolare, ora sono supportati anche il norvegese e il turco. L’azienda sottolinea che potrebbe esserci qualche errore, vista la complessità di queste lingue, per cui invita gli utenti a fornire le correzioni.

Fonte: Wordament • Notizie su: ,