QR code per la pagina originale

Apple assume Angela Ahrendts, CEO di Burberry

Dopo un anno di ricerca, Apple ha trovato il nuovo responsabile degli Apple Store: è Angela Ahrendts, attuale CEO di Burberry. È ufficiale.

,

Apple ha messo a segno una nuova importante assunzione. Si tratta dell’ex CEO di Burberry, Angela Ahrendts, che in Cupertino andrà ad assumere il ruolo di Senior Vice President of Retail and Online Stores, ovvero il capo responsabile dgli Apple Store fisici e sulla rete Internet.

Gli Apple Store sono sempre più strategici per raggiungere la clientela e per il successo dell’azienda, pertanto è necessario qualcuno di grande esperienza che si vada a occupare proprio della gestione di tali negozi. Questo qualcuno è l’attuale amministratore delegato della casa di moda britannica Burberry, che lascerà il suo incarico a metà 2014, per raggiungere proprio Apple. In Burberry sarà sostituita da Christopher Bailey, responsabile creativo da oltre sei anni.

Attraverso il comunicato stampa condiviso per l’occasione, Tim Cook ha commentato la new-entry nell’azienda da egli gestita: «sono felicissimo del fatto che Angela si unirà al nostro team. Lei condivide i nostri valori e la nostra attenzione per l’innovazione, e pone al centro dell’attenzione l’esperienza del cliente. Nel tempo ha dimostrato di essere una leader straordinaria durante la sua carriera, con comprovata esperienza nella gestione degli store».

Anche Angela Ahrendts ha rilasciato una dichiarazione, tramite la quale si evince l’entusiasmo che ha per il nuovo incarico: «sono profondamente onorata di unirmi ad Apple in questa nuova posizione di lavoro a partire dal prossimo anno, e sono molto ansiosa di lavorare con un team internazionale e di arricchire ulteriormente l’esperienza dei consumatori, sia nei negozi retail che online. Ho sempre ammirato l’innovazione dei prodotti Apple e il modo in cui i relativi servizi hanno migliorato la vita delle persone, e io farà di tutto per contribuire al continuo successo di un azienda il cui scopo rimane quello di cambiare il mondo».

Nel ruolo di CEO di Burberry, la Ahrendts è riuscita a far crescere il marchio a livello globale. Prima di lavorare per tale casa di moda di lusso, aveva assunto i ruoli di vice presidente esecutivo prezzo Liz Claiborne e di presidente della Donna Karan International.

Fonte: Apple • Via: MarketWatch • Notizie su: ,