QR code per la pagina originale

Chrome OS 30 migliora il supporto touch

Google annuncia l'arrivo dell'update alla versione 30 per la "stable" del sistema operativo Chrome OS: tra le novità il supporto migliorato ai touchscreen.

,

Attraverso un post comparso sul blog ufficiale, Google annuncia l’arrivo di un aggiornamento per la piattaforma Chrome OS, che passa così alla versione 30, per la precisione 30.0.1599.101. Le novità introdotte sono diverse, già viste e provate fin dal mese scorso da coloro che hanno scelto l’edizione beta della piattaforma. Spulciando tra il changelog, si scopre che la più importante riguarda il migliorato supporto all’interazione con i display touchscreen come quello equipaggiato dal Chromebook Pixel di bigG.

Come visibile nel filmato in streaming di seguito, è infatti possibile utilizzare le dita sullo schermo per effettuare operazioni come la selezione del testo visualizzato, oppure lo spostamento degli elementi tramite drag-and-drop. Questo sembra poter spalancare le porte all’arrivo di nuovi modelli equipaggiati con pannello touch. L’intenzione del gruppo di Mountain View sarebbe dunque quella di rendere la piattaforma sempre più versatile e funzionale, per arrivare a conquistare una fetta d’utenza via via crescente in ambito laptop. La strada intrapresa è quella giusta, almeno stando a quanto rivelato dai dati di vendita pubblicati all’inizio dell’estate.

Tornando all’aggiornamento, Chrome OS 30 introduce anche altre novità, come la possibilità di selezionare la fonte del flusso audio direttamente dal menu tray, l’impostazione di Quickoffice come editor di default per l’elaborazione dei file creati con Word o Excel, un’interfaccia migliorata per il passaggio tra i diversi account, uno strumento per la diagnostica della connessione Internet all’interno di Chrome e la possibilità di condividere documenti o intere cartelle direttamente dall’applicazione File. L’update verrà rilasciato gradualmente, come sempre accade in questi casi, dunque dovrebbe essere reso disponibile per il download in tutti i territori entro i prossimi giorni.

Fonte: Chrome Releases • Notizie su: ,