QR code per la pagina originale

Yahoo porta LookFlow su Flickr

Yahoo ha acquisito LookFlow, gruppo che dovrà portare in Flickr sistemi innovativi per la ricerca, la scoperta e la gestione delle immagini.

,

Yahoo porta a casa una nuova ulteriore startup: LookFlow è ormai l’ennesimo esborso firmato Marissa Mayer, il cui ruolo di CEO nel gruppo di Sunnyvale ha rigenerato entusiasmo attorno al punto esclamativo viola. Flickr è il destinatario primo della nuova operazione, il tutto all’interno di una strategia che sembra delinearsi con sempre maggior chiarezza.

Prima ha modificato il perimetro della propria capienza, quindi ha compiuto un importante investimento per rendere più ordinato ed accessibile il bacino dei contenuti archiviati: l’idea di Marissa Mayer per Flickr è quella di ripensare alla base la repository, rendendola più “sociale” e dinamica e meno quello statico contenitore-vetrina che per anni ne aveva consacrato il successo. Nell’era dei social network tutto ciò non bastava più ed il nuovo CEO ha voluto segnare a fondo i destini del servizio rigenerandolo alla radice. LookFlow porta in Flickr un elemento che a Flickr manca del tutto: un innovativo sistema per trovare, scoprire e condividere le immagini.

Perché questo è quel che manca: un metodo intelligente per “navigare” all’interno del sito trovando quanto utile, scoprendo nuove immagini (e connessioni) e creando così dinamiche esplorative da applicarsi ad una repository destinata ad estendersi in modo importante dopo che il limite massimo di upload per ogni account è passato a ben 1TB.

LookFlow porterà in Flickr la propria tecnologia e 5 ingegneri pronti ad unirsi al team di Yahoo. Il gruppo ha aperto inoltre un annuncio per la ricerca di nuove risorse da inglobare all’interno di un nuovo gruppo che svilupperà nell’area del “deep learning“. L’obiettivo è quello di rendere più intelligente ed efficace la ricerca su Flickr, così da mettere in contatto con maggior facilità ed efficienza l’utente ed il contenuto attraverso modelli ed algoritmi ancora tutti da scoprire.

Ignota, al momento, la cifra stanziata da Flickr per la chiusura dell’operazione. Il team LookFlow però dimostra di essere già al lavoro e promette di portare in tempi brevi le proprie risorse al servizio della community del sito.

Fonte: LookFlow • Via: VentureBeat • Notizie su: ,