QR code per la pagina originale

LG produrrà gli OLED per iWatch, addio a Samsung

Apple avrebbe scelto LG per la produzione di schermi per iWatch, escludendo così Samsung: si tratterà di pannelli con tecnologia OLED.

,

Dopo qualche settimana di silenzio, tornano in voga i rumor su iWatch, l’orologio tuttofare che Apple potrebbe presentare nel corso del 2014. E le indiscrezioni sembrano particolarmente interessanti: non solo il device vedrà l’installazione di uno schermo OLED, ma la Mela sarebbe pronta a dare il colpo di grazia finale al rivale Samsung.

Stando a quanto pubblicato dalla testata coreana Korea Herald, LG sarebbe in dirittura d’arrivo per stringere un accordo esclusivo con Apple: quello della fornitura di schermi per gli iWatch. Non si tratterà di normali LED con tecnologia iPS né tantomeno degli IGZO di Sharp, tecnologia molto amata da Cupertino, bensì di display OLED.

La scelta degli OLED sembra obbligata, perché la testata in questione parla di schermi flessibili e ricurvi, facilmente ottenibili con questo standard.

«LG Display è in trattativa per panelli OLED da qualche tempo e sembra che stringerà l’accordo con Apple.»

Il rivale nella corsa agli ordini sarebbe RiTDisplay, ma le chance di vittoria per quest’ultimo sarebbero davvero limitate. Non entra nella competizione Samsung, nonostante l’esperienza accumulata negli anni proprio sul settore degli OLED e degli AMOLED, forse per precise strategie d’attacco del gruppo californiano. Si riporta una trattativa iniziale, non giunta però ad alcun esito: la competizione sul settore, in particolare con quel Galaxy Gear poco amato dall’utenza, deve aver irrimediabilmente incrinato i rapporti.

Al momento non si conoscono altre caratteristiche sullo smartwatch targato mela morsicata. Una data di lancio non è lontanamente ipotizzabile – se non nell’ambito del generico 2014 – e le specifiche hardware non sono nemmeno oggetto di speculazione. Si dice che Apple voglia rivoluzionare il nascente mercato degli smartwatch proponendo un prodotto dalle feature mai viste prima, ma si tratta ormai di un pettegolezzo che si ripete con puntualità certosina a ogni indiscrezione sul mondo di Cupertino. Quasi certamente, però, si tratterà di un dispositivo da abbinare a un già esistente iDevice, come un iPhone o un iPad.

Fonte: Korea Herald • Via: AppleInsider • Immagine: Cult Of Mac • Notizie su: , , ,