QR code per la pagina originale

Firefox 25, Web Audio e Guest Browsing

Grazie al supporto per le API Web Audio è possibile creare giochi in HTML5 con audio posizionale ed effetti sonori, come riverbero, delay e distorsioni.

,

Ieri Mozilla ha rilasciato la nuova versione del suo browser per desktop e mobile. Oggi l’azienda ha fornito maggiori informazioni sulle due principali funzionalità integrate in Firefox 25 per Windows, Mac e Linux, e in Firefox 25 per Android, disponibili per il download sul sito ufficiale e sul Google Play Store, rispettivamente. In entrambe le versioni è stato aggiunto il supporto per le API Web Audio che migliora la qualità audio nelle applicazioni HTML5, mentre nella versione per Android è stato aggiunta la modalità di navigazione per gli ospiti.

Lo standard HTML5 permette di sviluppare contenuti multimediali senza l’uso di plugin. Mozilla ha contribuito negli anni al miglioramento delle diverse funzionalità attraverso il supporto per WebGL, asm.js e Emscripten. Per offrire un’esperienza più coinvolgente, sopratutto nei giochi, l’azienda ha integrato le API Web Audio in Firefox 25, con le quali gli sviluppatori possono aggiungere il supporto per l’audio posizionale e per effetti sonori, come riverbero, delay e distorsione. Web Audio può essere quindi definito il pezzo finale necessario per la creazione di giochi sul Web.

Per verificare questa nuova funzionalità, Mozilla ha realizzato una demo (Songs of Diridum) in collaborazione con Goo Technologies, utilizzando gli strumenti di sviluppo open source che verranno rilasciati la prossima settimana. Il mondo 3D è stato creato in WebGL, mentre per il suono della jazz band sono state usate le API Web Audio. L’utente può selezionare le singole tracce per ognuno dei quattro strumenti musicali, cambiare il volume e attivare un filtro passa-basso per bloccare le frequenze più alte. La direzione da cui proviene il suono varia in base alla posizione nella scena.

Firefox 25 per Android consente di prestare il proprio dispositivo mobile ad altre persone, senza preoccuparsi della diffusione di alcune informazioni, come cronologia di navigazione, segnalibri, password o schede aperte. La funzione Guest Browsing (Sessione Ospite) disponibile nel menu Strumenti impedisce l’accesso ai dati personali. Quando la sessione viene chiusa, Firefox si riavvia cancellando le informazioni dell’ospite.

La funzione Sessione ospite in Firefox 25 per Android.

La funzione Sessione ospite in Firefox 25 per Android.

Fonte: Mozilla • Via: Mozilla • Notizie su: ,