QR code per la pagina originale

Tesla apre il West Coast Supercharger Corridor

I proprietari di una Tesla Motor S potranno ricaricare l'auto gratuitamente, utilizzando le stazioni Supercharger lungo il tragitto tra San Diego e Vancouver.

,

Esiste un fenomeno molto diffuso tra gli utenti di auto elettriche denominato “range anxiety” (traducibile come ansia da autonomia) che Tesla Motors vuole eliminare al più presto. Oggi, la nota casa automobilistica fondata e guidata da Elon Musk ha annunciato l’apertura della rete di stazioni per la ricarica della Tesla Model S che permette di viaggiare in tutta tranquillità tra San Diego (California) e Vancouver (British Columbia). Si tratta del corridoio Supercharger lungo la costa occidentale di Stati Uniti e Canada.

Tutti i fortunati possessori della Tesla Model S potranno ricaricare gratuitamente la propria auto, viaggiando sulle famose Highway 101 e Interstate 5 della California, con la sicurezza di trovare lungo il cammino 16 Tesla Supercharger che permettono la ricarica 20 volte più rapidamente della maggior parte delle stazioni di ricarica pubbliche. Gli automobilisti avranno a disposizione una potenza da 120 kW in grado di ripristinare metà della ricarica in soli 20 minuti, corrispondenti a circa tre ore di autonomia. La corrente continua viene erogata direttamente alla batteria per mezzo di cavi speciali che scavalcano il dispositivo di ricarica allestito a bordo.

Per inaugurare il West Coast Supercharger Corridor, questa mattina sono partite due Tesla Model S che percorreranno le 1.750 miglia che separano San Diego da Vancouver. Gli aggiornamenti in tempo reale del viaggio saranno pubblicati su Facebook, Twitter e Instagram.

Attualmente il 99% dei proprietari che vivono in California e l’89% dei proprietari che vivono in Oregon e Washington si trovano entro le 200 miglia di distanza da una stazione Tesla Supercharger. Nei prossimi messi sarà aperto anche il corridoio orientale tra Miami e Montreal. Entro il 2015 verrà coperta il 98% della popolazione degli Stati Uniti e buona parte del Canada. In Europa le stazioni di ricarica sono presenti solo in Norvegia. Entro il 2014 l’azienda ha previsto la copertura dell’Europa occidentale. In Italia le stazioni verranno realizzate prevalentemente al centro-nord.

Fonte: Tesla Motors • Notizie su: ,