QR code per la pagina originale

Chi può accedere a Internet Explorer 11?

Internet Explorer 11 giunge agli utenti Windows 8.1 sotto forma di aggiornamento gratuito per Windows 8: sarà presto disponibile anche per Windows 7.

,

Internet Explorer 11 è il browser con cui Microsoft ha dotato il nuovo sistema operativo Windows 8.1 rilasciato da pochi giorni sul mercato. IE 11 diventa dunque di fatto la nuova versione ufficiale del browser di Redmond, alzando nuovamente l’asticella rispetto alla rivoluzione messa in campo con lo sviluppo della precedente release IE10. L’arrivo di Windows 8 prima e di Windows 8.1 poi, però, ha generato una maggior frammentazione nella presenza di Windows sul mercato e non è possibile fare in modo che l’intero corpus di utenti del sistema operativo di Redmond possa accedere alle nuove opportunità concesse dal browsing di IE11.

Per accedere alla piena offerta di Internet Explorer 11 occorre aggiornare il proprio sistema desktop a Windows 8.1. L’aggiornamento è disponibile da pochi giorni tramite lo store per applicazioni disponibile su Windows 8, ma l’acquisto del sistema operativo è fin da subito accessibile anche per chi ancora non aveva sperimentato le qualità della versione antecedente del sistema. Aggiornare il sistema operativo significa poter accedere direttamente a IE11, progettato nativamente per poter essere utilizzato con la massima integrazione tanto su sistemi desktop quanto sulle interfacce “touch” del mondo tablet.

Anche gli utenti Windows 7 potranno presto accedere ad Internet Explorer 11. In questo caso si tratterà di un accesso parziale, poiché la vecchia versione del sistema non è pensata per un pieno supporto del mondo touch e limita pertanto in parte le potenzialità che IE11 è in grado di mettere a disposizione. La Developer Preview di IE11 per Windows 7 è già stata anzitempo rilasciata per fornire un primo scorcio sul miglioramento delle performance che l’update consente ed è pensata soprattutto per gli sviluppatori che intendono testare le proprie Web App sulla piattaforma. Il download della release è disponibile presso l’apposito link. Disponibile dal 18 settembre, infine, l’ultima Release Preview prima del rilascio definitivo ufficiale. Gli sviluppatori hanno a disposizione inoltre un servizio aggiuntivo quale modern.IE, ove le macchine virtuali già prevedono anche il supporto di IE11 su Windows 7.

Portare IE11 su Windows 7 significa lanciare una sfida importante alla concorrenza poiché, a parità di sistema operativo, Microsoft promette per il proprio browser performance migliorate del 30% circa (+4% rispetto a IE10). Al momento non è ancora nota la data entro cui Microsoft conta di distribuire la versione definitiva di IE11 per Windows 7, ma va da sé il consiglio di aggiornare il sistema operativo a Windows 8 per poter godere dei pieni privilegi concessi dalla nuova release del browser.

L’integrazione di IE11 in Windows 8.1 porta il browser anche su due nuovi dispositivi di sicura appetibilità per le ultime settimane dell’anno: Surface 2 ed il Nokia Lumia 2520. Il primo è il tablet ibrido voluto da Microsoft per lanciare la propria produzione hardware; il secondo è il primo tablet in assoluto della storia del gruppo, immediatamente premiato dalla critica per la sua qualità. IE11 è disponibile su entrambi i device, dotati di Windows 8.1 RT, e porta pertanto sui due tablet anche e soprattutto i vantaggi in termini di risparmio dei consumi che consentono all’utente di contare su una maggior autonomia operativa.

Per gli utenti Windows 8 l’aggiornamento a Windows 8.1 è gratuito e consente di ottimizzare le performance e le qualità del sistema operativo in uso. L’update porta in dote inoltre Internet Explorer 11, che diventa così disponibile senza alcun costo di upgrade del software o dell’hardware in dotazione.