QR code per la pagina originale

WhatsApp per Windows Phone: guida all’uso

WhatsApp è disponibile per Windows Phone 7.5 e 8: informazioni su download, uso gratuito e a pagamento, funzionalità e risoluzione dei problemi comuni.

,

WhatsApp, il noto servizio di messaggistica istantanea, è disponibile anche sugli smartphone Windows Phone. Gli unici requisiti per installarlo e utilizzarlo riguardano la versione della piattaforma in esecuzione, che deve essere Windows Phone 7.5 o Windows Phone 8, e una connessione a Internet attiva.

Per ottenere una copia Windows Phone dell’applicazione è unicamente necessario eseguire la stessa procedura per il download e l’installazione delle altre app, ovvero accendere il device, accedere al Windows Phone store e trovare il software; in alternativa è disponibile un link diretto. Una volta completati tali passi, è sufficiente lanciare WhatsApp per la prima volta, che richiederà un numero di telefono dove inviare un codice che dovrà essere inserito al secondo avvio del software. A questo punto sarà possibile iniziare a usare il servizio.

Così come accade nelle altre versioni, anche WhatsApp per Windows Phone è scaricabile e utilizzabile gratuitamente per un periodo di dodici mesi, successivamente ai quali per continuare a fruirne bisognerà abbonarsi (0,89 euro per ogni anno). Gratis per un anno, quindi, ed a pagamento per il periodo successivo.

Fino a pochi mesi fa le funzioni di WhatsApp per Windows Phone non erano tutte quelle disponibili nelle altre versioni per iOS e Android, ma oggi lo sono. Il servizio rappresenta un perfetto sostituito a SMS e MMS, permettendo all’utente di inviare/ricevere messaggi testuali, vocali, suoni, immagini e video con gli altri propri contatti. In passato tra la versione per Windows Phone e quella per Android e iOS v’era un profondo divario, che lo sviluppatore ha praticamente eliminato a metà 2013, con un corposo aggiornamento software. L’app è finalmente divenuta fluida e prestante e le ultime versioni non presentano più i bug che ne impedivano prima un corretto funzionamento. In questo caso si ha comunque una interfaccia utente differente dalle altre release, che rispecchia in pieno stile quella del sistema operativo Microsoft.

Il possibile problema delle notifiche su Windows Phone

Alcuni utenti Windows Phone non riescono a ricevere correttamente le notifiche di WhatsApp e ciò rappresenta un problema da correggere, dato che gli avvisi sono fondamentali per una perfetta esperienza con l’app. Per far funzionare tutto è necessario configurare il proprio smartphone:

  • Se è attivato il dispositivo di risparmio della batteria, le notifiche non vengono consegnate. Disattivare la funzione di risparmio della batteria se si vogliono ricevere le notifiche;
  • le notifiche su Windows Phone richiedono una buona connessione dati, per questo motivo se il telefono ha una connessione a internet scadente oppure se per buona parte della giornata il telefono non è stato sotto una copertura sufficiente, potrebbe essere necessario attendere qualche istante prima che WhatsApp riesca a ricollegarsi e a inviare le notifiche;
  • verificare che WhatsApp sia aggiunto alla schermata Start;
  • Verificare che la suoneria sia attiva e che la casella “Altre notifiche” sia spuntata sotto alla voce Impostazioni -> Suonerie + suoni.

Il problema sembra essere fortemente ridotto con le ultime versioni del sistema operativo, dunque l’uso di WhatsApp su terminali quali il Nokia Lumia 1020 o successivi non rappresenta più un problema.