QR code per la pagina originale

Windows Phone App Studio supporta anche NFC

Il tool web-based per la creazione di app Windows Phone è stato aggiornato con l'integrazione di nuove funzionalità, tra cui il supporto per NFC.

,

Microsoft ha annunciato che oltre 160.000 utenti hanno utilizzato il tool gratuito Windows Phone App Studio per realizzare applicazioni per il sistema operativo mobile. In due mesi sono stati creati oltre 150.000 progetti e sviluppate oltre 65.000 app. L’azienda però non ha precisato il numero di app pubblicate sul Windows Phone Store. Per offrire nuove funzionalità agli sviluppatori, Microsoft ha aggiunto nuove opzioni sulla base dei feedback ricevuti. Il tool ora permette di realizzate app più complete.

Un primo miglioramento è stato apportato al workflow con l’implementazione di una cache per le sorgenti dei dati esterni che consente di accedere a dati dinamici o a feed RSS anche se lo smartphone non è connesso. I progetti Visual Studio sono stati ottimizzati, eliminando i riferimenti esterni quando non utilizzati. Ciò ha permesso di ridurre la dimensione e la complessità dei progetti. Con la funzionalità Fast Resume invece è possibile impostare una lingua predefinita, semplificando quindi la pubblicazione sullo store digitale.

La funzione FlipView facilita la navigazione tra gli oggetti in una sorgente dati, mentre il supporto per NFC offre una nuova opzione per la condivisione dei contenuti tra due smartphone. Microsoft ha inoltre integrato le funzioni telefoniche native. L’utente può, ad esempio, creare un menu per aprire una mappa, riprodurre musica o effettuare una chiamata senza lasciare l’applicazione. Queste azioni possono essere statiche o dinamiche e associabili ad un pulsante.

Gli sviluppatori in possesso di un account pubCenter possono includere banner pubblicitari, utilizzando il Windows Phone Ad SDK. In futuro verrà aggiunto anche il supporto per gli SDK di terze parti.