QR code per la pagina originale

BitTorrent Sync, record download e nuova versione

La nuova versione del tool garantisce una velocità massima di 90 MB/s su rete LAN. Finora BitTorrent Sync ha sincronizzato oltre 30 Petabyte di dati.

,

BitTorrent ha annunciato la disponibilità di una nuova versione beta del tool di sincronizzazione. BitTorrent Sync 1.2 offre una velocità maggiore rispetto alla precedente release ed è stata aggiornata anche l’interfaccia dell’app su iPad, ora con un design coerente alle linee guida di iOS 7. Gli sviluppatori potranno invece usare le API di Sync per realizzare applicazioni compatibili con tutte le piattaforme supportate (Windows, Mac, Linux, Android e iOS).

L’azienda definisce BitTorrent Sync un progetto di cloud-free sync. L’obiettivo è sviluppare un tool gratuito che permette agli utenti di condividere e spostare liberamente grandi quantità di dati, senza server centralizzati, senza limiti di velocità e senza un tetto massimo sulla dimensioni dei file. In sostanza, si tratta di un’alternativa ai tanti servizi di cloud storage come Dropbox. Dal mese di luglio, quando è iniziata la distribuzione della versione beta, oltre 1 milione di utenti al mese ha usato l’applicazione per sincronizzare oltre 30 Petabyte di dati (le statistiche d’uso sono raccolte in forma anonima).

La versione 1.2 consente di raggiungere i 90 MB/s su rete LAN. Un file da 10 GB sarà quindi sincronizzato in meno di due minuti. L’app nativa per iPad possiede un nuovo layout “iOS 7 style”, permette di inviare e ricevere file in altre app usando Sync, e salva immagini e video dalla cartella di Sync al rullino.

Le API Sync Beta permettono agli sviluppatori di integrare le funzionalità del tool nelle proprie applicazioni. È possibile utilizzare il noto protocollo BitTorrent per sincronizzare file e cartelle specifiche oppure creare un cloud privato, memorizzando la chiave segreta in forma criptata su un server remoto. Alcuni esempi di applicazioni sono le soluzioni che impediscono la raccolta dei dati, che automatizzano il flusso di lavoro tra team e che combattono la censura, attraverso la libera circolazione di idee e informazioni. I progetti più interessanti riceveranno il supporto del BitTorrent Acceleration Program.

Fonte: BitTorrent • Notizie su: